Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Martina: Biancazzurri migrano al comunale di Cisternino

Mercoledì 9 Novembre 2016 16:34 in Martina 357 Comunicato Stampa

Reduce dall’ultima vittoriosa giornata di campionato contro il Mola, l’Asd Martina Calcio 1947 ha ripreso gli allenamenti a pieno ritmo ma non sui campi comunali di Martina Franca. Durante la settimana corrente, infatti, tutti gli allenamenti e l’abituale amichevole del giovedì si disputeranno sul Campo Comunale “Mediterraneo” di Cisternino.

Una scelta dovuta e obbligata per l’Asd Martina Calcio 1947 che è impossibilitato a svolgere gli allenamenti presso il Pergolo, dato l’utilizzo della struttura anche da parte di altre squadre martinesi, così come non risulta possibile compiere gli allenamenti sul campo “Angelo Fasano” in contrada Cupa, vista l’obiettiva impraticabilità del terreno di gioco che durante la scorsa settimana ha provocato non pochi problemi e risentimenti fisici per tutta la squadra.

Nonostante le avversità riscontrate il gruppo allenato da Mister Gidiuli ha ben figurato contro il Mola, dominando il primo tempo con un ottimo gioco di squadra e creando diverse azioni gol, tenendo testa alla compagine ospite che ha tentato di rimontare solo nel corso del recupero ma senza essere veramente pericolosa. Sulla gara Mister Gidiuli ha dichiarato: “Abbiamo affrontato la gara con i giusti ritmi e la giusta pressione chiudendo gli avversari nella metà campo con fraseggi di prima, anche se il campo non lo permetteva, e questo ci ha portato ben sette occasioni gol nel corso del primo tempo. Avevamo studiato bene la squadra avversaria e abbiamo preparato la gara proprio in funzione di questo. Quindi non mi è sembrato giusto effettuare subito delle sostituzioni che sarebbero state affrettate perché attendevo le mosse avversarie.”

Il Martina ha conquistato un grande successo davanti a tanti tifosi ed ora occupa il secondo posto in classifica, a – 1 dal Vigor Moles che dovrà ancora affrontare il turno di riposo. Sulla vittoria contro la capolista e sulle prossime gare di campionato il Mister aggiunge: Il Martina, il gruppo, sa bene quale sia l’obiettivo finale. Le prossime squadre le consideriamo tutte capolista e ci stiamo allenando per raggiungere il nostro obiettivo. Do merito ai miei ragazzi perché contro il Mola non hanno mollato di un centimetro anche se stiamo incontrando non poche difficoltà anche nell’allenarci. A Martina purtroppo stiamo riscontrando una carenza di strutture e non abbiamo dei referenti comunali che si prendono delle responsabilità. Stiamo facendo i nomadi. Chi sta dirigendo ora la nostra città forse non è a conoscenza di quelli che sono i dettami del calcio e di questo sport e non sta facendo niente per venire incontro a questa nostra realtà. Ringrazio i ragazzi che si sono messi l’onere e l’impegno di portare avanti questo progetto che gli sta dando ragione. Si sta creando un entusiasmo incredibile attorno a questo nuovo corso. Contro il Mola non sembrava assolutamente di assistere ad una partita di prima categoria. Spero che questa situazione si sblocchi presto anche per dare un segnale forte a questa città che ne ha bisogno. Ha bisogno anche di questa attività sportiva che funge da richiamo.”