CRONACA

Taranto: Il sindaco Melucci azzera la giunta comunale

Comunicato stampa
02.06.2018 16:38

Il Sindaco Melucci con un’ordinanza che giunge proprio nel giorno della Festa della Repubblica, ha azzerato la Giunta Comunale. “Taluni assessori – ha detto il primo cittadino di Taranto – hanno denotato una certa distrazione sui dossier importanti della citta'”

Una certa reiterata distrazione negli ultimi mesi sui dossier delicati per l’amministrazione da parte di taluni assessori, ha dichiarato il Sindaco, che per altro nel migliore dei casi hanno espresso un silenzio assordante, o peggio hanno iniziato ad esprimere pubblicamente posizioni non coerenti con la visione del Sindaco. E su queste motivazioni, prosegue Melucci, avvieremo i correttivi utili nel momento, piuttosto ravvicinato, di ricomposizione dell’esecutivo. Di queste perplessità e di questa insoddisfazione il Sindaco aveva dato in più occasioni notizia agli interessati e in ultimo alla Giunta a margine della seduta del 31 maggio.

Ecco lordinanza integrale.
Atto n. 13 del 2 giugno 2018
Oggetto: Revoca delle nomine assessorili.
IL SINDACO
Premesso che domenica I I giugno e nel successivo turno di ballottaggio del 25 giugno 2017 si sono svolte le consultazioni elettorali per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale;
Vista il successivo atto di proclamazione dell’elezione alla carica di Sindaco in data 29 giugno 2017;
Richiamati i propri atti n.2 del 26.7.2017; n.3 del 29.7.2017; n.4 del 31.7.2017 e n.5 dell’11.8.2017 con i quali è stata nominata la Giunta comunale e conferite le conseguenti deleghe;
Ricordato che diverse settimane or sono era stato preannunciato l’intendimento di procedere ad un riesame e riordino delle attività mirate a rendere maggiormente efficace l’azione di governo cittadino;
Che nell’ambito di questa esigenza è conseguenziale una opportuna riflessione sull’attuale compagine dell’esecutivo comunale; una riflessione complessiva delle azioni svolte e da svolgersi che non può prescindere da un preliminare azzeramento delle nomine assessorili a suo tempo conferite;
Ritenuto di dover provvedere in merito;
Visti gli artt.46 e 47 e ss.mm.ii. del Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali,approvato con D.lgs. n.267/200, relativi alla nomina e revoca della composizione della Giunta comunale;
REVOCA
per le ragioni in premessa e con effetto immediato, le nomine e relative deleghe ad Assessore comunale conferite con i propri atti n.2 del 26.7.2017; n.3 del 29.7.2017; n.5 dell’11.8.2017, ricordando che il proprio atto di nomina n.4 del del 31.7.2017 è già stato oggetto di precedente provvedimento di revoca (n.8 del 9.3.2018).
SI RISERVA
l’adozione di successivo provvedimento per la nuova composizione della Giunta comunale con attribuzione delle relative deleghe.
DISPONE
che il presente provvedimento, a cura delltUffcio di Gabinetto, venga comunicato agli interessati; sia affisso all’Albo Pretorio del Comune; sia inviato al Segretario Generale, al Direttore Generale, alle Direzioni comunali competenti ed al Presidente del Consiglio Comunale perchè ne dia comunicazione alltorgano consiliare ai sensi e per gli effetti dell’art.46 del Tuel 267/2000, olfrecchè per debita conoscenza agli altri organi istituzionali.

Serie C: Iscrizioni 2018/19, un club rinuncia
Serie C: Il Potenza conferma bomber França