Serie B

Serie B: Giudice sportivo, il Lecce perde La Mantia e Vigorito

Mano pesantissima nei confronti di tre calciatori: ecco tutte le decisioni dopo la 32a Giornata

09.04.2019 18:25

Andrea La Mantia, attaccante del Lecce

Cinque turni a Vladimir Golemic del Crotone, tre a Riccardo Maniero (Cosenza) e Antonio Porcino (Livorno). Lo ha deciso il Giudice sportivo della serie B esaminando le gare dell'ultimo turno di campionato. Golemic paga "per avere, al 47° del secondo tempo, cercando di avvicinarsi ad un assistente, strattonato con veemenza un calciatore avversario causandone la caduta, e rivolto allo stesso assistente, con una condotta evidentemente intimidatoria, espressioni gravemente minacciose". Maniero paga "per avere, al 51° del secondo tempo, colpito un calciatore avversario con una violenta gomitata al volto"; Porcino "per avere, al 5° del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, rivolto al Direttore di gara un epiteto insultante".

Un turno a Bellusci (Palermo), La Mantia, Vigorito (Lecce), Baraye (Padova), Gustafson (Verona), Gyasi (Spezia), Segre (Venezia).

Tra gli allenatori, un turno a Grosso (Verona) "per avere, al 23° del secondo tempo, a seguito di una decisione arbitrale, entrando sul terreno di giuoco, rivolto ad un calciatore avversario espressioni insultanti".

Il Brindisi risponde a Todisco: ‘Di cattivo gusto e fuori luogo’
Matera: Giovanili, Sapio ‘Contento di quello che abbiamo fatto’