Eccellenza

Eccellenza: ‘Il Gallipoli è in vendita per chi lo vuole realmente’

Il club giallorosso risponde a Oreste Scorrano, rappresentate di una cordata che aveva manifestato interesse a rilevare le quote

Comunicato stampa
04.07.2019 19:32

Con estremo stupore e sconcerto siamo costretti, per amore di verità, a fare chiarezza, sulle recenti affermazioni del Sig. Oreste Scorrano, apparse sulla Gazzetta del Mezzogiorno di oggi 4 Luglio. In data 13/05/2019 il suddetto Sig. Scorrano inviava una mail alla nostra società, con la quale richiedeva la documentazione contabile propedeutica ad alcune sue valutazioni, asserendo: “Informo inoltre che è mia esclusiva unica e sola volontà di acquisire nel caso ci fossero le condizioni ideali di esercizio la società GF1909 e di nessun altra cordata o nome che si possa collegare alle mie attività lavorative... concludendo… Complimenti per il lavoro svolto fin ora a presto. In data 04/06 dopo un incontro avvenuto con lo stesso Scorrano alla presenza dei dottori Commercialisti di entrambe le parti, nel quale egli ha preso visione della documentazione contabile richiesta, il nostro “interlocutore” ci inviava una seconda mail riportante il seguente testo: “Da un’accurata visione globale del sodalizio giallorosso, in merito alla situazione contabile debitoria e alla poca chiarezza e trasparenza avuta fino ad oggi in fase di interessamento da parte della cordata da me rappresentata non intendo andare avanti nella trattativa di acquisizione della suddetta società”. Appare subito evidente, quindi, nel Sig. Scorrano una certa confusione in merito al suo ruolo, dapprima da singolo individuo e subito dopo a capo di una cordata. Successivamente iniziano a verificarsi una serie di situazioni singolari, per non dire grottesche, da parte di questa neonata (?) cordata: (riunioni presso la casa Comunale con il Sindaco, contatti con Allenatori, Calciatori, Massaggiatori e Magazziniere), il tutto molto strano per una cordata che aveva appena rinunciato a portare avanti una trattativa! Posto ciò, in data 24/06 il Sig. Scorrano contatta l’amministratore del GF1909 al fine di fissare un incontro tra le parti, poiché c’era stato un clamoroso dietrofront rispetto alla comunicazione di venti giorni prima. Si arriva dunque alla succitata riunione, avvenuta il 27/06/2019 alle 18.30 e questa volta si presentano i Sig.ri Scorrano, Barone, Solidoro, Venneri e un loro professionista di fiducia. In tale sede, si dibatte, si fanno proposte, ci si confronta in maniera cortese e (si sperava) proficua e ci si aggiorna ad una data appena successiva al 30/06 in modo da dare alla Società del GF 1909 la possibilità di completare il bilancio e alla cordata rappresentata dal sig. Scorrano l’opportunità di poter effettuare una valutazione più realistica. Subito dopo ricominciano le varie ingerenze di questa cordata con diversi soggetti legati al mondo del calcio, fino alle stupefacenti dichiarazioni rese a mezzo stampa dal Sig. Scorrano, senza neanche un minimo di preavviso nei confronti della controparte. Ci teniamo a precisare poi che il bilancio della Società del GF1909 sarà disponibile per la consultazione a partire dalla giornata di domani 05 luglio, in quanto i bilanci delle società sono pubblici una volta depositati. Fatte queste doverose precisazioni, la società del GF1909 resta a totale disposizione di chiunque voglia REALMENTE acquisire le quote sociali della stessa, ma allo stesso tempo, non accetta lezioni e manipolazioni della realtà da nessuno, men che meno da chi, già in passato ha ceduto le quote del nostro sodalizio a condizioni di suo esclusivo vantaggio, con conseguente “valanga“ di problemi  che hanno interessato anche gli anni della nostra gestione.

Serie D: Fasano, scuola calcio nominata ‘Scuola di calcio Èlite’
Basket: Cus Jonico Taranto, conferma anche per Panella