Serie C

Punto C/C: Bucaro, 'Mi aspettavo di più da Catania e Casertana'

Il tecnico dell'Avellino a Blunote: 'Virtus? Club che si conferma negli anni'

Alessio Petralla
30.04.2019 17:22

Manca una sola giornata nel campionato di serie C/C con la Juve Stabia che ha ottenuto la serie B grazie ad una cavalcata fantastica. C’è poco, ancora, da delineare in questo girone come spiega, a Blunote, l’ex allenatore del Monopoli, attualmente all’Avellino, Giovanni Bucaro: “Ritengo che la Juve Stabia abbia vinto questo campionato meritatamente: del resto è stata sempre in testa trionfando con un buon margine di punti sulla seconda. Tranne per le ultime posizioni play off, ormai la classifica è delineata. Comunque, le vespe hanno rappresentato una bella sorpresa”.

LE DELUSIONI: “Ci si aspettava di più dal Catania e della Casertana visti gli organici allestiti: però questo è sempre un campionato difficile. Queste formazioni erano partite con ambizioni diverse”.

LA VIRTUS FRANCAVILLA: “Sta facendo un gran campionato. E’ un club che negli ultimi anni si sta confermando. Una realtà importante: i risultati ne sono la conseguenza”.

ZONA BASSA: “La bagarre li sotto si può ritenere conclusa con una tra Paganese e Bisceglie che retrocederà. I play out sono sempre ricchi di tensione e non esiste una favorita o una sfavorita”.

LE ALTRE: “Compagini come Rende e Vibonese hanno disputato un campionato importante soprattutto perché molte formazioni avevano speso di più. La Cavese si può giocare un posto nei play off fino all’ultimo”.

JUVE STABIA-VIRTUS FRANCAVILLA: “Le vespe penseranno a chiudere bene l’annata e a festeggiare mentre alla Virtus Francavilla altri tre punti farebbero solo bene. Mi aspetto una bella gara aperta oltre che una bella giornata di sport”.

L’AVELLINO: “Crediamo nella promozione in serie C anche perché tempo fa eravamo a meno dieci dalla capolista: adesso siamo a pari punti. C’è grande entusiasmo e vogliamo ottenere il massimo in quel di Latina. Poi, se vinciamo tutte e due si andrà allo spareggio”.

Si ringraziano:

Eventi: Questione ambientale, il 4 maggio corteo nazionale
Punto D/H: Piazzolla, 'Il Taranto? Campionato perso a novembre'