Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Volley/U.16 f: La Tempesta a sopresa vince a Lizzano

Sabato 12 Novembre 2016 12:09 in VOLLEY 161 Comunicato Stampa

Se due indizi fanno una prova, la Tempesta Taranto la lascia in maniera indelebile in questo inizio di stagione: la squadra c'è e non vuol fermarsi davanti a nulla, consapevole che bisogna rimanere attaccati alla realtà, ma desiderosa di festeggiare la propria crescita senza paura. Le rossoblù di Enzo Fornaro hanno superato per 3-0 il Lizzano, vincendo la seconda gara in questo torneo under 16, di preparazione al campionato under 14 che dovrà dare delle indicazioni importanti sulle potenzialità di questo gruppo che, ora, deve godersi il momento felice. Una gara disputata in maniera equilibrata per due set, conclusi 25-22 e 27-25. Netto, invece, il gap nel periodo finale, chiuso per 25-9.

Un entusiasmo che sta contagiando tutte le ragazze, o meglio le bimbe, come preferisce sempre sottolineare coach Fornaro, vista la loro giovanissima età (un gruppo formato da dodicenni e tredicenni) come Stella Castellana che evidenzia come la soddisfazione personale, ma complessivamente delle tempestine, sia focalizzata sui piccoli ma significativi passi avanti durante gli allenamenti: "Riguardo a ciò che stiamo facendo in questa fase, dobbiamo pensare a migliorarci sempre più nel corso delle settimane. Se vogliamo ottenere delle piccole-grandi soddisfazioni, come schiacciate buone o ricezione precise, ci dobbiamo impegnare sempre di più negli allenamenti, come abbiamo fatto fino ad ora e, a poco a poco, si notano i miglioramenti e, di conseguenza, i risultati saranno evidenti".

Ma quello che Stella evidenzia è, anche, un aspetto che è fondamentale nel team senior, figurarsi in un gruppo così desideroso di sorridere sempre più che si è compattato in maniera completa, quasi da "creare una seconda famiglia. Certo, non manca l'agonismo e la voglia di raggiungere risultati importanti, per questo possono accadere cose che si vedono anche nei campi delle grandi: ossia discutere in campo su ciò che può essere fatto meglio, magari con veemenza. Ma è qualcosa che, nello sport, è normalissimo, specie nella pallavolo".

La seconda vittoria consecutiva, Frascolla e Lizzano nell'ordine, è stata tanto inaspettata quanto recepita con entusiasmo da tutto il team: "Io avevo un obbiettivo, ovvero dare il massimo ad ogni partita e, se devo dire la verità, non mi aspettavo di vincere perché comunque le avversarie sono più grandi di età di noi, ma anche come esperienza e forza hanno un passo differente. Vincere è, quindi, difficile ma, come dice il mister, 'la cosa importante è usare l'intelligenza', cosa che abbiamo fatto in queste gare, ma anche in quelle in cui siamo uscite sconfitte a testa alta. Ho un sogno che voglio raggiungere e, per questo, ci sto mettendo tutta me stessa: vorrei un giorno arrivare in alto e giocare in Serie A. Per questo mi sto impegnando tantissimo per raggiungere il mio obbiettivo e voglio provare a superare tutti gli ostacoli per coronare il mio sogno".

Prossima gara giovedì 17 novembre a Taranto, presso la palestra Acanfora, ore 18.30, contro Grottaglie.

Nella foto, Stella castellana