Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 2a Giornata

Mimmo Galeone
24.09.2018 16:43

Hernan Molinari, attaccante del Nardò

FLOP 11

PORTIERE

Caparro (Pomigliano) Cinque reti sul groppone; pronti via provoca il penalty che dà il via alla grandinata di Bitonto.

DIFESA

Montuori (Gragnano) Dopo un avvio tutto sommato accettabile si perde nel finale, al pari di parecchi compagni di reparto.

Cipolletta (Fidelis Andria) Si fa cacciare ad un quarto d'ora dalla fine. E il Nardò subito dopo agguanta il pareggio.

Colombatti (Fasano) Si macchia in avvio di uno svarione che poteva costare carissimo. Per sua fortuna rimedia il suo portiere.

Anzalone (Nola) Anche il giovane under resta coinvolto nella disastrosa giornata del pacchetto arretrato campano. 

CENTROCAMPO

Ferraioli (Gelbison) Quando si tratta di fare argine non demerita; il discorso si complica, però, quando occorre far ripartire l' azione.

Langella (Sarnese) Incassa due sciocchi cartellini gialli nel giro di pochi secondi. E per i campani è l' inizio della fine.

Mbida (Gravina) L' ex tarantino non aveva demeritato; ma la sua espulsione, nel momento cruciale del derby di Altamura, pesa sul giudizio finale.

Rekik (Savoia) L' esterno tunisino spreca una ghiotta occasione, calciando alle stella da posizione favorevole.

ATTACCO

Molinari (Nardò) Davvero molto poco da segnalare sul suo conto. A metà ripresa lascia il posto a Cordella.

Tozzi (Team Altamura) Prestazione un tantino al di sotto delle aspettative. Da un bomber come lui ci si aspetta sempre il meglio.

All. Liquidato (Nola) Dopo il netto successo di Francavilla e l’impresa in Coppa con l'Avellino arriva la clamorosa scoppola interna con l'Ercolanese.

Tennis: Ranking Atp, Fabbiano perde 7 posizioni
Serie D: Girone H, la formazione Top della 2a Giornata