Serie B

Serie B: Foggia, Grassadonia ‘Il pari ci sta un po’ stretto’

Il tecnico analizza l’1-1 con il Cittadella: ‘Meritavamo di più, ma dobbiamo essere più attenti e maliziosi’

31.10.2018 00:07

Gianluca Grassadonia - Foto foggiacalcio1920.it

“Abbiamo affrontato con personalità una squadra importante come il Cittadella, che veniva dalla vittoria in casa della capolista Pescara - commenta soddisfatto Gianluca Grassadonia, tecnico del Foggia, a foggiacalcio1920.it -. Abbiamo giocato la nostra gara e mi dispiace per il gol subito su palla inattiva, dobbiamo stare più attenti, acquisire più malizia, perché manchiamo sui particolari, anche se avremmo meritavamo qualcosa in più”. Come annunciato alla vigilia, Grassadonia si è affidato a un massiccio turnover: “Credo molto nel gruppo, è giusto affidarsi a chi, durante la settimana, fa il proprio dover ma non trova molto spazio: rispetto alla sfida con il Lecce di sabato scorso, ho cambiato 5 calciatori e sono contento che chi ha giocato si è fatto trovare pronto, ma non avevo dubbi”. Chiusura è su Iemmello: “Si allena con noi da 10 giorni, viene da 6 mesi di inattività e in 5 minuti si è procurato un’occasione per segnare: ci tornerà molto utile”.  

Serie B: Cittadella-Foggia 1-1, i satanelli riprendono la corsa
Spranghe, fumogeni, furto striscione: Agguato ai tifosi del Francavilla