Calcio Varie

Bari-Castel di Sangro del 1997 truccata per portare i pugliesi in A

19.02.2018 01:42

Rivelazioni clamorose a “Non è l’Arena” sulla partita Bari-Castel di Sangro giocata il 15 giugno 1997, quando gli ospiti avevano già raggiunto la salvezza in Serie B e i pugliesi dovevano vincere per passare in Serie A. Una partita chiacchierata tant’è che un quotato scrittore americano le aveva dedicato un libro, i quotidiani americani lo avevano ripreso, ma poi tutto è passato nel dimenticatoio. Giletti l’ha riesumata su La7 e, dopo lunghe ricerche, ha trovato due testimoni che descrivono chiaramente una combine. Due giocatori del Castel di Sangro, Luca Albieri, che parla a viso aperto davanti alla telecamera, e un altro calciatore, che racconta il fatto senza sapere di essere ripreso, sostengono che la partita sarebbe stata venduta e che il risultato di 3-1 sarebbe stato già scritto prima del calcio d’inizio. Albieri ha scelto di parlare dopo lunga riflessione, si è sempre sentito in colpa e non voleva più tenere il segreto dentro di sé. Testimonianze inquietanti che coinvolgono importanti personaggi del calcio. (Gazzetta.it)

Serie C/C - 26a Giornata: Figuraccia Catania, Lecce allunga
Karate: Premier League, Silvia Semeraro quinta a Dubai