TARANTO

Taranto: D'Alterio a Blunote, 'Non ci saranno partite facili'

Il difensore: 'Personalmente sto bene; siamo al 40-50% della condizione'

Alessio Petralla
30.07.2018 19:18

Sasà D’Alterio - Foto Francesco Donato

Il Taranto è giunto all'ultima settimana di ritiro in quel di Camigliatello. Gli allenamenti procedono al meglio e i calciatori si stanno integrando come conferma, a Blunote, l'esperto difensore Salvatore D'Alterio: "Il ritiro prosegue bene e si sta creando un bel gruppo. In questi giorni ci stiamo cononoscendo affiatandoci anche con i più giovani".

LA CONDIZIONE: "Siamo ad inizio stagione è la condizione fisica è al 40-50%: pian piano arriveremo al top. Sarà fondamentale giocare. Personalmente non ho accusato alcun problema fisico: sto bene e spero di proseguire così".

STAFF TECNICO: "Mi sto trovando bene: personalmente non li conoscevo. Cazzarò e lo staff tecnico si stanno mettendo sempre a disposizione. Hanno ottime e idee e preparano ogni cosa nel minimo dettaglio. Ci stanno portando, gradatamente, alla miglior condizione fisica".

LE AVVERSARIE: "Sicuramente tra le più forti ci siamo noi, il Cerignola, il Bitonto e la Turris. Saranno protagoniste anche Gravina, Altamura e Picerno. Poi non sarà facile giocare su campi come quello del Savoia. Sono tutte partite non scontate. Non ce ne sarà una particolarmente facile".

TARANTO-RENDE: "Sarà un test importante per testare la condizione fisica e magari assimilare qualche schema. Ci confronteremo con calciatori, sulla carta, più bravi e, perciò, andremo a fare la nostra partita...".

 

Coppa Italia: Foggia-Catania in diretta TV
Martina: Parte la nuova stagione, scelto l’allenatore