Serie B

Serie B: È un caos senza fine, il TAR ripristina i playout

Accolto il ricorso presentato dal Foggia che aveva chiesto l’annullamento del provvedimento della Lega B

23.05.2019 15:51

Serie B sempre più nel caos. Il TAR ha accolto il ricorso del Foggia contro l’annullamento dei playout che sono stati ripristinati. Secondo il Tar "appare configurabile una situazione di disparità di trattamento nell'ambito delle modifiche alla medesima graduatoria. Ritenuto, conclusivamente, sussistente un pregiudizio grave ed irreparabile per la parte ricorrente a cui sarebbe da subito preclusa la possibilità di disputare i play out e quindi avere la chance di permanere nella Serie B". Quindi si giocherà lo spareggio per non retrocedere in Serie C, gare di andata e ritorno, tra i satanelli e la Salernitana.

Ma non finisce qui perché la Corte Federale d’Appello deve pronunciarsi sul ricorso presentato dal Palermo avverso la retrocessione in Serie C. Qualora venisse rispinto, il Foggia andrebbe a giocarsi i playout con la Salernitana di Lotito, mentre il Venezia risulterebbe salvo a tutti gli effetti. Nel caso in cui la Corte Federale salvasse il Palermo annullando la retrocessione, il Foggia sarebbe condannato alla C come da classifica, con Salernitana e Venezia a giocarsi la permanenza tramite i playout. Senza dimenticare che il Palermo stesso potrebbe chiedere di disputare i playoff conquistati sul campo.

 

Serie B: Ultrà del Palermo a Roma, ‘Meritiamo rispetto’
Serie A: Roma, rapinata la mamma di Nicolò Zaniolo