Serie D

Serie D/I: Turris, ‘Grave che il Bari si lamenti degli arbitri’

Rosario Primicile, direttore generale della Turris, non ci sta e risponde per le rime ai baresi che vogliono presentare un dossier su presunti torti arbitrali

01.03.2019 20:28

Rosario Primicile, dg della Turris - Foto Salvatore Varo

“Assurdo e grave che il Bari si lamenti, quando ha un vantaggio di 9 punti sulla seconda in classifica - dichiara seccato Rosario Primicile, direttore generale della Turris, a tuttoturris.com -. Invece di lamentarsi, dovrebbero dire solo grazie alla Lega per essere stati inseriti nel Girone I, cosa mai accaduta finora con una squadra pugliese. Cosa dovrebbero dire Rotonda e Marsala, che proprio contro i pugliesi sono state penalizzate da rigori inesistenti? Con questo atteggiamento il Bari sta mancando di rispetto a tutte le squadre del girone, ognuna delle quali, secondo le proprie possibilità, fa ingenti sacrifici per raggiungere i rispettivi obiettivi. Forse il Bari aveva la presunzione di vincere il torneo già a febbraio, ma la promozione non è in pericolo. Deve solo pazientare qualche settimana in più... Ho sentito che a Bari hanno da ridire anche sul gol subito con noi della Turris: allucinante, dato che nell’azione Marfella intervenne nettamente in ritardo su Vacca. Se Riccio non avesse segnato, sarebbe stato comunque rigore netto per noi, così come confermato dallo stesso arbitro in campo. Ad ogni modo, se c’è una squadra che ha diritto di lamentarsi e di presentare dossier per le sviste arbitrali, quella è proprio la Turris. Le immagini parlano chiaro: in tanti episodi siamo stati penalizzati. Ci manca un penalty plateale con Messina e Marsala, oltre a un gol annullato ingiustamente a Nocera. Errori che ci sono costati carissimo, dato che senza quelli ora ce la staremmo giocando punto a punto proprio con il Bari”.   

Basket C/Gold: Cus Jonico Taranto, Olive ‘La squadra è viva’
[Video] Gattuso si confonde e ringrazia i tifosi del... Taranto