Giovanili

Giovanili: Un nuovo primato per la Cedas Avio Brindisi

Comunicato stampa
21.06.2018 08:13

Un nuovo primato per la società Cedas Avio Brindisi, che dopo essersi classificata al primo posto fra le Scuole Calcio di Puglia secondo la specifica graduatoria di merito redatta dalla F.I.G.C. Settore Giovanile Scolastico, con 401 tesserati, risulta essere la prima società di puglia per numero di atleti. Un duplice successo che si aggiunge agli ottimi risultati giunti dal campo con la prima squadra impegnata nel campionato di Seconda Categoria e le formazioni regionali Allievi e Giovanissimi. In particolare la formazione Allievi ha vinto per il terzo anno consecutivo il proprio raggruppamento e che ha fermato la propria corsa in semifinale contro il Taranto poi vincitore del titolo regionale che nella stagione 2016-17 fu conquistato proprio dalla formazione brindisina. Lo sguardo della Cedas Avio Brindisi resta però rivolto al futuro con l’organigramma tecnico già pronto ad iniziare una nuova avvincente stagione. Confermata alla guida della prima squadra l’esperienza di mister Cosimo Marangio che continua a ricoprire anche il ruolo di responsabile del settore giovanile. Torna a formarsi la formazione Juniores che sarà diretta da mister Vincendo Di Serio che riempie il vuoto di passaggio tra il settore giovanile e la prima squadra con lo scopo di formare in modo graduale ogni singolo atleta. New entry per la squadra Allievi che avrà Paolo Morelli come tecnico di riferimento reduce da una positiva stagione nel campionato regionale con il Brindisi Fc. A chiudere il quadro la squadra Giovanissimi che vede riconfermato Luigi Corvetto con la collaborazione di Alessandro Marolo e Francesco Lanzillotti. In via di definizione lo staff atletico e dei preparatori portieri con quest’ultimo che resta sotto la guida del responsabile Gianfranco Di Salvatore. Soddisfatti del lavoro svolto in questa stagione e dei riconoscimenti ottenuti si pensa alla prossima stagione sempre all’insegna delmotto “TACITE SED FORTITER” silenziosi ma forti.

Commenti

Serie C: D’Angelo a un passo dalla panchina della Samb
Futsal B/M: Volare Polignano, primi movimenti di mercato