Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Volley/U.16: Marras, "La Tempesta proverà a vincere l'Under 14"

Martedì 29 Novembre 2016 18:05 in VOLLEY 69 Comunicato Stampa

Ancora due giorni e sarà big match per la Radiologia Sg Tempesta Taranto che vuole continuare a regalare emozioni all'interno entourage ionico. Anche se si è coscienti che la prossima gara, in casa giovedì sera alle 18:30 presso la palestra Acanfora, contro il Talsano, sarà un match proibitivo in un campionato che deve rimanere sempre di apprendistato. Comunque le 'Tempestine terribili' vogliono fare il massimo anche in questa gara contro una vera e propria corazzata, uscendo sempre col sorriso sulle labbra e con la maglia sudata. Metterci il cuore e la passione, aspetti che negli anni ogni componente della società rossoblù ha voluto ribadire. Ed ecco che Martina Marras, non al primo anno in maglia Radiologia Sg Tempesta Taranto, racconta questo piccolo, ma significativo, passaggio tra le ultime stagioni. 
"In questi due anni la società è cresciuta sempre di più e noi giocatrici insieme a lei. Gli allenamenti sono stati sempre più ricchi di contenuto, sia tecnico che fisico. Inoltre, a livello personale, anche io sono cambiata e migliorata sia tecnicamente che caratterialmente anche grazie all'aiuto del coach, Enzo Fornaro, che, oltre a prepararci tecnicamente, ci sta dando i giusti dettami per poter far venir fuori al meglio la nostra personalità". 
Anche se gli ultimi anni sono stati quelli griffati Radiologia Sg Tempesta  Taranto, Martina racconta il suo percorso nel volley. "Pratico pallavolo da 6 anni e sinceramente  il nostro allenatore è quello che mi ha aiutata maggiormente. Lui è una persona con grandi competenze, sia tecniche che umane, infatti è sempre disponibile con noi e i risultati ci stanno premiando. Si avvale di collaboratori che stimo molto e aiutano Enzo a farci crescere".
Martina Marras era un di quelle atlete che lo scorso anno guardavano le ragazze di B2 con quella voglia di esserci anche lei sul parquet di gioco. Chissà che possa diventare una delle protagoniste di un futuro della Radiologia Sg Tempesta nei campionati regionali e nazionali a breve. "È una bellissima emozione che ci stimola molto perché la nostra ambizione è quella di far ritornare la Tempesta al più presto ad alti livelli quali quelli della B2 e, perché no, anche più alti".
Il campionato: uno in corso, un altro che sta per iniziare. "Giocare nell'under 16 è molto stimolante,  confrontarci con giocatrici più grandi di noi e con più esperienza è molto utile per crescere sempre di più. Inoltre questa esperienza ha compattato il nostro gruppo. Nell'under 14 porteremo quello che abbiamo imparato e cercheremo di vincerlo, perché vogliamo vedere gratificati al massimo i frutti di tutti i nostri sacrifici; noi ci siamo allenate tutta l'estate per poter migliorare sempre di più: auspichiamo di raggiungere la vetta della classifica, una volta iniziato il campionato, e tenerla fino alla fine".
Il segreto di questa squadra è certamente lo stesso gruppo, in grado di vivere momenti difficili, superarli col sorriso e gioire con ancor più forza, oltre a vivere momenti simpatici. "Moltissimi - chiosa Marras -  vissuti appieno con le mie compagne di squadra. Ma uno dei più belli è stato quando abbiamo vinto la partita contro la Magica Volley Grottaglie finta 3-2 : un bellissimo risultato frutto del nostro grande impegno".