TARANTO

Taranto-Gravina: Un solo successo casalingo con Costanza

Il direttore di gara dello ‘Iacovone’, figlio d’arte, è uno degli arbitri più giovani della categoria

Luca Pierri
10.11.2018 16:35

Antonino Costanza - Foto Matteo Bonacina

Antonino Costanza Antonino della sezione di Agrigento, arbitro designato per Taranto-Gravina di domenica 11 novembre, è al quarto campionato di Serie D: 62 presenze. Promosso in quarta serie dopo una sola stagione nei ruoli CAI, Antonino Costanza è un figlio d'arte visto che il padre è stato arbitro e assistente negli anni Novanta. E' uno dei piu' giovani fischietti della categoria, ma non vanta precedenti con Taranto e Gravina. In questa stagione ha diretto 6 gare (5 in Campionato e 1 in Coppa Italia), ha ammonto 20 giocatori, nessuna espulsione, ma ha concesso 3 rigori. 

SEGNI: 1 segno 1 - 2 segni X - 2 segni 2.

PARTITE DIRETTE IN QUESTA STAGIONE IN CAMPIONATO E COPPA ITALIA:

8° D 24/10/2018 VIS ARTENA-LATINA 0-3 (4 ammoniti)

6° D 21/10/2018 MANTOVA-COMO 2-1 (3 ammoniti)

5° D 06/10/2018 SANGIUSTESE-CESENA 2-2 (2 ammoniti, 1 rigore)

3° D 30/09/2018 CASALE-LECCO 1-2 (5 ammoniti, 1 rigore)

2° D 22/09/2018 OLTREPOVOGHERA-PAVIA 0-2 (3 ammoniti)

Coppa Italia D 02/09/2018 ACIREALE-MARSALA 2-2  (8-9 d.c.r.) (3 ammoniti, 1 rigore)

 

 

Taranto-Gravina: Solo un precedente allo ‘Iacovone’
Karate: Mondiali, Semeraro fuori dal podio anche in gara squadre