BASKET

Basket C/M: Il Cus Jonico Taranto cade al Palaventura di Lecce

I rossoblu tengono botta per trequarti per prima di perdersi nell’ultimo quarto sotto i colpi dei leccesi

29.03.2018 09:00

Mercoledì di passione per la Pu.Ma. Trading Taranto sconfitta al Palaventura di Lecce dalla Pallacanestro Lupa nel turno infrasettimanale prepasquale nonché penultima giornata di regular season della serie C Silver Puglia. 80-55 il passivo finale per il Cus Jonico che è riuscito ad entrare in partita solo a tratti a differenza dei salentini padroni di casa e del gioco che reduci da un bel filotto di vittorie traguardano la salvezza senza playout quelli a cui sono oramai sicuri di partecipare i rossoblu che dopo un buon inizio (10-4) hanno ceduto un po’ alla distanza e di netto nell’ultimo quarto.

Coach Caricasole parte col quintetto base Fernandez, Fanelli, Giovara, Gonzalez, Veccari. Coach Rizzato risponde con Lasorte, Malaventura, Sirena, Mocavero e Paiano.

Eppure parte bene, anzi forte Taranto che si porta sul 10-4 con Gonzalez, Veccari e ben due triple di Fernandez. È un fuoco di paglia perché Lecce reagisce prontamente con Mocavero, Malaventura e Sirena che in pochi minuti ribaltano il punteggio, ci pensano Paiano e Lasorte a completare il break di 13-0 per il 17-10. Il Cus prova a scuotersi con Fanelli, Giovara e Veccari che nel finale di quarto tengono botta per il 22-16 finale per i giallorossi.

La Lupa continua a “mordere” anche nel secondo quarto con Paiano, Sirena e Ferilli e allunga a +12 con Quartanta, inizialmente per Taranto segna solo Gonzalez poi arrivano anche i canestri di Fernandez e uno di Mastropasqua e Taranto torna sotto a -6 a metà quarto. C’è la tripla di Ferilli ma anche i canestri di Fanelli e ancora Gonzalez per un 35-30 che fa ben sperare. Ed invece nel finale di quarto Lecce piazza un’altra bella mazzata, anzi due con le triple di Quaranta e Malaventura che portano le squadre negli spogliatoi col Cus sotto 45-32.

Terzo quarto all’insegna dell’equilibrio. Anzi parte ancora forte Taranto con Giovara, Veccari e Fernandez che riportano sotto i rossoblu a -6, 48-42. Si gioca quasi punto a punto ma Taranto non riesce a ridurre il gap frutto del break prima dell’intervallo e come al solito nel finale arriva la tripla giallorossa, stavolta di Ferilli, ad allungare il divario con Lecce che chiude avanti 64-50.

Ci sarebbe tempo per recuperarla ma la Lupa è squadra esperta e a inizio ultimo quarta piazza un altro break, stavolta definitivo, con la tripla di Lasorte del +19. Giovara segna 5 punti in fila e tiene Taranto a -18 a 6 minuti dalla fine. Ma saranno gli unici e ultimi punti per il Cus Jonico che nel finale perde la bussola in attacco e per Lecce è un gioco da ragazzi vincere in scioltezza 80-55.

Dopo Pasqua la regular season per la Pu.Ma. Trading Taranto si chiuderà domenica 8 aprile nell’ultimo turno, in contemporanea alle ore 18, al Palafiom (ingresso come sempre gratuito) contro la Valentino Basket Castellaneta dei tanti ex.

LUPA LECCE - PU.MA. TRADING TARANTO 80-55

Pallacanestro Lupa Lecce: Paiano 6, Sirena 16, Lasorte 12, Malaventura 13, Mocavero 13, Quaranta 7, Zezza 1, Al. Rizzato, Passante ne, Ferilli 12. All: An. Rizzato.

Pu.Ma. Trading Basket Taranto: Veccari 12, Giovara 9, Fanelli 6, Fernandez 18, Gonzalez 8, Caldarola, Alberti ne, Mastropasqua 2, Panzetta ne, Mattei, Vitiello ne. All: Caricasole. 

Parziali: 22-16, 45-32, 64-50; Arbitri: Claudio Campanella di Santeramo in Colle (BA) e Francesco Anselmi di Ruvo di Puglia (BA).

Calcio italiano ancora in lutto: addio a Emiliano Mondonico
Taranto: Montella, ‘Saremo arbitri del campionato...’