Promozione

La panoramica sulle tarantine del difensore Antonio D'arcante

Alessio Petralla
26.02.2019 17:03

A commentare le vicende delle tarantine nei campionati di Promozione A e B e di Prima Categoria, partendo dall’Eccellenza è l’ex difensore del Grottaglie, di recente militanza nel Gallipoli, attualmente in forza al Corato Antonio D’arcante: “Il Casarano ha tutte le carte in regola per vincere questo campionato d’Eccellenza – attacca a Blunote. E’ la candidata numero uno e può sfruttare lo scontro diretto con il Brindisi in casa. Gli adriatici e il Barletta hanno i play off in tasca: penso che visti sette punti di distacco della formazione di Olivieri si disputerà solo la finale. Per quanto riguarda i play out non credo che si giocheranno visti i problemi di Avetrana, Molfetta e Terlizzi che dovrebbero scendere direttamente”.

PROMOZIONE/A: “Purtroppo il Martina ha steccato lo scontro diretto in casa ma sono convinto che ce la potrà fare: ha un ottimo allenatore così come validi calciatori; la società è composta da brave persone. Peccato per l’eliminazione in coppa. Per quanto riguarda il Ginosa non conosco bene i giocatori: conoscevo Pettinicchio che poi è andato via. Sta disputando un campionato altalenante e tranquillo…”.

PROMOZIONE/B: “Il Lizzano vive un momento delicato ed è ultimo in classifica anche per via dei tanti infortuni importanti avuti nel corso della stagione. Penso che si risolleveranno: ha le carte in regola per salvarsi. Per quanto riguarda il Talsano, al momento, non è mai stato in zona play out ed ha tutti calciatori validi oltre che bravi ragazzi. Si salveranno anche senza passare dagli spareggi”.

PRIMA CATEGORIA/B: “E’ bello vedere tre tarantine in alta classifica che si giocano il campionato. Domenica, il Grottaglie, in dieci e con tanto cuore, ha battuto il Castellaneta nello scontro diretto. Per i biancoazzurri era l’ultima spiaggia. Alla fine la spunteranno i grottagliesi”.

PRIMA CATEGORIA/C: “Peccato per il passo falso del Manduria che resta comunque a meno due punti dalla vetta. Ci crederanno fino alla fine”.

CORATO: “Qui c’è un progetto ambizioso con gente per bene. Si tratta di una piazza importante in cui da due anni si prova a fare le cose in grande. Penso e spero che nella prossima stagione si otterranno buoni risultati”.

Si ringraziano:

Olimpia Francavilla: Recchia, ‘Classifica da mantenere’
Punto C/C: Bocchini, ‘Juve Stabia equilibrata per arrivare in fondo’