CRONACA

Giornalismo tarantino in lutto: addio ad Angelo Aquaro

11.04.2019 17:52

Si è spento a Roma Angelo Aquaro, cronista, corrispondente e punto di riferimento degli ultimi 20 anni di Repubblica. Nato in Puglia, a Martina Franca, non aveva ancora 54 anni.  I funerali sabato alle 11 a Roma, nella chiesa di S.Giovanni a Porta Latina, via di Porta Latina 17. La passione per il mestiere l’aveva respirata in famiglia, dal padre giornalista - si legge su repubblica.it -, ma la sua vita professionale comincia lontano da casa, alla Gazzetta di Parma, dove approda giovanissimo dopo un passaggio alla Scuola di giornalismo della Luiss. La grande avventura l’aspetta però a Milano, nel magazine del Corriere della SeraSette, dove si appropria del codice giornalistico del settimanale a cui affiancherà a breve la pratica del quotidiano. Ed è la contaminazione tra le due tecniche di lavoro a costituire la cifra particolare di Angelo, capace di arricchire la fattura delle pagine giornaliere con uno sguardo proprio del magazine: la notizia e il suo approfondimento, l’intervista e il ritratto del personaggio, la cura ossessiva dei dettagli, il titolo che s’impenna nel gioco di parole. Alla famiglia, le più sentite condoglianze dalla redazione di Blunote.

Formula 1: Antonio Giovinazzi è sicuro, ‘In Cina per fare punti’
Giovani Rossoblu: Allievi Sperimentali, esordio a Martina