TARANTO

Cerignola: Bitetto, 'Non possiamo fallire in questa finale’

L’allenatore degli ofantini: ‘Arriviamo carichi sapendo che possiamo rimediare al secondo posto, ma non dobbiamo dare nulla per scontato’

Alessio Petralla
15.05.2019 18:17

E' già in pieno clima finale il Cerignola che domenica al "Monterisi” affronterà il Taranto per l’ultimo atto della stagione. A presentare la sfida è il tecnico Dino Bitetto: "Nel primo tempo del match con il Savoia non meritavamo lo svantaggio; nella ripresa abbiamo accelerato riuscendo a ribaltarla. Dovevamo e volevamo portare a casa la vittoria, la meritavamo per qualità, manovre e incisività".

PLAY OFF: "Hanno partecipato le migliori quattro squadre del girone. Anche se giocate in casa, queste partite sono insidiose e possano diventare lunghe per via dei supplementari. Nonostante il doppio risultato a disposizione, non giocheremo per il pareggio, ma per fare gol”.

IL TARANTO: "Il Picerno ha fatto qualcosa in più meritandosi la promozione. Noi abbiamo fatto qualcosa in meno, ma siamo stati comunque protagonisti di un campionato che adesso ci porta a giocare questa sfida con il Taranto per rimediare. Come il Savoia, anche gli ionici hanno qualità, sarà una partita valida tra due squadre che giocheranno per superarsi".

BITETTO: "Ho affrontato il Taranto anche nella finale playoff della passata stagione con la Cavese. Oggi, come un anno fa, arriviamo carichi, ma non dobbiamo dare nulla per scontato. Cercheremo valorizzare il nostro campionato davanti ai nostri tifosi, non vogliamo assolutamente pensare di fallire questo appuntamento, specie sotto l'aspetto della prestazione".

TIFOSERIA: "Mi auguro di giocare in uno stadio pieno. Siamo fiduciosi e consapevoli di poter dare il massimo risultato ai nostri tifosi".

Si ringraziano:

[Video] Taranto: 100 Sport Magazine, puntata del 15/05/2019
Virtus Francavilla: Stadio, club e comune firmano la concessione