Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Volley U.16: La Tempesta vince in rimonta su Grottaglie

Venerdì 18 Novembre 2016 17:55 in VOLLEY 136 Comunicato Stampa

La Radiologia "San Giorgio" Tempesta Taranto sempre più protagonista nel campionato di under 16, con le rossoblù che, contro Grottaglie, vincono una vera e propria maratona rimontando per 2 volte e superando al tiebreak per 3-2. Le ioniche hanno fatto soffrire nei set 1 e 3 le ospiti, parziali chiusi 26-24 e 28-26, e rimontato la squadra delle ceramiche col 25-18 e 25-15 del secondo e quarto set. Il quinto set è stato poi dominato dalle tempestine che lo hanno chiuso sul 15-6. 
Le ragazze di Enzo Fornaro sono al terzo successo su cinque gare, sicuramente non preventivabile a inizio di questa avventura ma, al tempo stesso, rende merito a un ridimensionamento voluto fortemente da parte del presidente, Luigi Lucchese, per un domani roseo che già ora sta dando importanti risposte a livello umano e sportivo. Lo stesso Enzo Fornaro, già sorpreso della prima vittoria, resta piacevolmente meravigliato da quanto sta accadendo. "Quando si riesce a vincere in quel modo non si può che essere estasiati da quanto sta accadendo. È stata una gara pazzesca, giocata da tutte le ragazze, comprese anche le Grottagliesi sia chiaro, al limite delle proprie possibilità. Nessuna voleva lasciare qualcosa sul campo e hanno dato davvero il massimo. Il bello dello sport, compreso anche il calore da parte di parenti e amici che hanno assistito alla partita. Infatti, voglio sottolineare, l'attaccamento da parte di tutti per seguire le nostre gare interne e non solo è straordinario. Un abbraccio sincero ed educato. Rendere merito ai sacrifici da parte di tutti: della società e delle piccoline, le quali sembra non vogliano fermarsi mai di allenarsi. Una gioia per tutti noi, significa che stiamo seminando al meglio. Sulla gara, come detto, abbiamo lottato e voluto vincere questa sfida con grande passione e amore. Successo eroico? Può essere, io parlerei di gara eroica. Perché, al di là del risultato, mi è piaciuta la crescita della squadra. Un gruppo che sta lavorando al meglio, visto che ha superato la fase della preparazione singola e stiamo affrontando quella collettiva. Era un passo fondamentale, il primo, per poter avere risultati importanti come collettivo. Va bene così, quindi, e come dico sempre: piedi per terra, lavoriamo e coltiviamo questa euforia collettiva che sta diventando sempre più contagiosa".
Un commento positivo arriva anche dal presidente Lucchese: "E' davvero bello vedere che le scelte fatte e l'impegno profuso da parte di tutti stiano iniziando a dare i giusti frutti. Sono certo che il lavoro che stiamo facendo in Under 16 darà i risultati sperati nei campionati di under 14 che inizieranno a breve. Sento che finalmente abbiamo intrapreso il percorso giusto, e questa sensazione è fondamentale per rigenerare gli stimoli che si erano un po' persi negli ultimi anni. Un ringraziamento a tutto lo staff, con un occhio di riguardo a chi, mentre gli altri sono tifare per le nostre ragazze in gara, rimane in palestra per garantire la continuità degli allenamenti di tutte le altre atlete che compongono i vari gruppi."