Serie D

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 31a Giornata

Mimmo Galeone
15.04.2019 18:07

Eric Herrera, trequartista panamense del Sorrento: ha sulla coscienza il rigore fallito col Picerno

FLOP 11

PORTIERE

Caliendo (Nola) Incassa tre reti; qualcosina in più poteva fare, specialmente in occasione della prima realizzazione della Fidelis Andria.

DIFESA

Errico (Team Altamura) Il giovane biancorosso (classe 2000) provoca il rigore che schioda il match con il Savoia.

D' Anna (Nola) Avvio tutto sommato accettabile; poi però va spesso in difficoltà, soprattutto se preso in velocità. 

Adamo (Sarnese) Protagonista in negativo della gara di Fasano. Infatti è lui ad aprire le danze con un' autorete.

Della Monica (Granata) Errori e svarioni, al pari dei compagni di retroguardia. Un pomeriggio, quello dello Iacovone di Taranto, davvero mortificante.

CENTROCAMPO

Gigante (Nardò) Nel combattuto derby di Cerignola eccede nelle proteste; ed il direttore di gara lo spedisce in anticipo sotto la doccia.

Conte (Picerno) Rileva Pitarresi, pedina fondamentale, dopo nemmeno un quarto d'ora di gioco; perde qualche duello di troppo.

Carnevale (Pomigliano) Nella zona nevralgica del campo si accende a corrente alternata. Sostituito a metà ripresa.

Herrera (Sorrento) Dal dischetto del rigore si lascia ipnotizzare da Colella, estremo difensore della capolista Picerno.

ATTACCO

Merkaj (Gelbison) In quel di Bitonto, sullo 0 a 0, spreca due clamorose occasioni. E scatta inesorabile la legge non scritta del calcio: gol mancato...

Gassama (Gragnano) In avanti è piuttosto sfortunato; in ripiegamento commette invece il fallo da rigore che condanna i campani alla sconfitta.

All. Pepe (Sarnese) Pesante K.O. quello rimediato a Fasano. E la rincorsa salvezza si complica notevolemente.

[Video] Serie D: Girone H, tutti i gol della 31a Giornata
Serie D: Girone H, la formazione Top della 31a Giornata