1a Categoria

Grottaglie: Orlandini, 'Col Massafra sarà una partita insidiosa'

Cosimo Vestita
27.04.2019 17:40

Ultima gara di campionato per gli uomini di Gigi Orlandini, in programma domani, alle ore 16:30, stadio "D'Amuri" contro il Massafra di Giuseppe Minosa, ormai fuori dal discorso play-off. Il tecnico Gigi Orlandini, il vero condottiero della compagine biancoazzurra, alla vigilia della partita, attacca cosi: "Diciamo che sia noi che il Castellaneta incontriamo due squadre che non hanno nulla da chiedere al campionato; però io credo che sembri siano partite poi anche insidiose, da non prendere sottogamba, perché comunque - voglio dire - credo che a nessuno comunque piace perdere. Però è chiaro che sulla carta le motivazioni sono molto ma molto diverse. Io, sia da parte nostra, che del Castellaneta quindi, bisogna cercare di fare entrambe il punteggio pieno per poi accedere allo spareggio".

Acciaccati: "Gli infortunati hanno recuperato e vediamo un attimino se è il caso domani già di rischiarli o farli giocare un pochino. Vediamo un pochino però. Questa settimana ho lavorato con il gruppo quindi stanno bene".

Spareggio in vista: "Pareggio credo sulla carta. Guardando gli impegni nostri e del Castellaneta credo che sia spareggio, incredibile perché due squadre che hanno ottenuto un ruolo di margine incredibile, 80 punti e probabilmente non ci sarà nemmeno una vincitrice ma bisognerà attendere lo spareggio. Credo che per quello che abbiamo dimostrato sia noi che loro sul campo, credo che meriteremmo entrambe la promozione, però, il regolamento è questo: dice che, una sale e l’altra deve andare a disputare la finale play-off".

Tifosi biancoazzurri: "I tifosi sono sempre stati vicini spero che anche domani siano numerosi a sostenerci. Diciamo che, l’ho sempre detto che Grottaglie, per essere una prima categoria non rispecchia assolutamente - sia per i tifosi e tutto - non rispecchia esattamente la categoria. Di conseguenza, ci hanno sopportato e supportato fino ad adesso spero che lo faranno anche da domani in poi. Speriamo di venirne alla fine insomma di questo campionato, perché è stato veramente lungo e logorante perché non è facile tenere sempre la concentrazione, e per tutte le partite, sapendo che non puoi sbagliare mai niente e quindi, vediamo, aspettiamo la giornata di domani e poi se sarà spareggio avremo una settimana per prepararci al meglio".

Ex Ilva: Intervento di Massimo Giove su visita Di Maio a Taranto
Martina: ‘Non dobbiamo lasciarci sfuggire l’Eccellenza’