TARANTO

Gragnano: L'ex Giordano, 'Questo Taranto è una corazzata...'

Alessio Petralla
10.04.2018 20:04

Una sfida interessante quella che si giocherà domenica tra il Gragnano dell'esperto tecnico Rosario Campana e il Taranto squadra in gran forma e che vuol scalare posizioni. Una partita che l'ex portiere del Taranto, Daniele Giordano, a Blunote, presenta così: "Questo Gragnano è una formazione molto giovane che sta affrontando un campionato competitivo sempre con la stessa tipologia di gioco. Ce la siamo sempre giocata alla pari, anche con le formazioni d'alta classifica".

CAMPANA: "E' una persona abbastanza esigente che ci sta facendo lavorare, da martedì, con intensità e duro lavoro. Non possiamo permetterci cali. Con le sue idee e i suoi metodi ci tiene tutti sulle spine".

IL TARANTO: "E' un'ottima squadra che a dicembre si è rinforzata prendendo calciatori importanti che si sono dimostati più competitivi rispetto ad alcuni, che nella prima parte di stagione, non sono riusciti a mostrare il proprio valore. Hanno ottenuto tanti risultati positivi tra cui quello con la Cavese che è molto prestigioso. Si sfideranno due compagini diverse con obiettivi, diciamo, paralleli".

LA GARA: "Sarà una partita tosta visto che il Taranto cercherà punti importanti per i play off e noi per salvarci. Gli ionici, sulla carta, sono favoriti perchè sono una corazzata ma il mio Gragnano ce la metterà tutta senza risparmiarsi".

INSIDIE: "Personalmente non temo nulla: però, non snobbo nessuno del Taranto perchè è una corazzata. Solo restando molto contentrati potremo creargli qualche problema...".

AMARCORD: "Quello vissuto a Taranto, per me, è stato un periodo bellissimo. Peccato per l'annata conclusasi con il ko con il Fondi nei play off. Non fu un grande epilogo. Partimmo bene e poi con Cazzarò recuperammo i punti persi per strada. In quegli spareggi meritavamo la vittoria. Ho solo bei ricordi".

IL CAMPIONATO: "Senza nulla togliere agli altri gironi quello H è il più difficile e bello. E' il primo anno che lo affronto da titolare ed è meraviglioso visto che si affrontano piazze come Potenza, Cavese, Taranto e Cerignola, tutte formazioni con grandissimi calciatori in rosa".

Si ringraziano:

 

Commenti

Manduria: Pisello, 'Lippolis sa essere anche un amico'
Taranto: I tifosi hanno scelto il nuovo stemma