CRONACA

Industria Felix: Riconoscimenti a imprese pugliesi, lucane, molisane

Domani a Bari l'ultima tappa del tour nazionale, ennesino sold out

25.06.2019 14:40

Ricco parterre di imprenditori, manager e economisti.  Le 67 aziende primatiste di bilancio e più performanti a livello gestionale di Puglia, Basilicata e Molise a confronto. Dopo Milano, Torino, Bologna, Napoli, Venezia, Acaya (Le) e Roma si terrà domani pomeriggio, mercoledì 26 giugno, a Bari a Villa Romanazzi Carducci (ingressi esauriti) l’ottava ed ultima tappa del tour nazionale di Industria Felix - L’Italia che compete, che quest’anno ha coinvolto undici regioni. L’evento nel capoluogo pugliese (ennesimo sold out) è organizzato da Industria Felix Magazine, il nuovo periodico nazionale di economia e finanza diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con Cerved, Università Luiss Guido Carli, A.C. Industria Felix, Regione Puglia, Puglia Sviluppo (con un intervento finanziato a valere sulle risorse dell'azione 3.5 del POR Puglia 2014/2020 “Attrazione degli investimenti e interventi di sostegno all’internazionalizzazione delle imprese pugliesi”), con i patrocini di Politecnico di Bari, delle Università di Bari, di Foggia e del Salento, Confindustria, di Confindustria Puglia, Basilicata e Molise, Ansa (media patner), con le partnership nazionali di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia e quelle regionali di MV Line Group, Amicar - Lexus Bari, Michele Gravina srl e Cantina Fiorentino.

Le conclusioni del convegno, moderato dal giornalista e capostruttura di Rai 1 Angelo Mellone, sono affidate all’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Cosimo Borraccino e interverranno numerosi protagonisti del mondo dell’economia e della finanza interregionale: Antonio Anastasia e Paolo Montanaro, ad e presidente di MV Line Group; Antonio Angelino componente dell’Ufficio studi di Cerved; Michele Chieffi, dottore commercialista e componente del Comitato scientifico di Industria Felix; Giovanni Cipriani, docente emerito dell’Università di Foggia; Domenico De Bartolomeo, presidente di Confindustria Puglia; Eugenio Di Sciascio, rettore del Politecnico di Bari; Pierantonio Fiorentino, titolare di Cantina Fiorentino; Sergio Fontana, presidente di Confindustria Bari/Bat; Enrico Fulfaro, head of Sales di Cerved; Claudio Garavelli, presidente del Centro Interdipartimentale “Startup Lab” del Politecnico di Bari e componente del Comitato scientifico di IF; Francesco Grande, senior relationship manager di Cerved; Michele Gravina, rappresentante legale della Michele Gravina s.r.l.; Domenico Laforgia, direttore del dipartimento Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Puglia; Filippo Liverini, vicepresidente Confindustria Campania e componente del Comitato scientifico di IF; Pasquale Lorusso, presidente di Confindustria Basilicata; Enrico Melloni, responsabile Origination & sales network relations di Banca Mediolanum e componente del Comitato scientifico di IF; Giuseppe Pastore, dirigente della sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia; Federico Pirro, docente di Storia dell’Industria dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e componente del Comitato scientifico di IF; Cesare Pozzi, docente di Economia industriale dell’Università Luiss Guido Carli e componente del Comitato scientifico di IF; Gianfranco Ranieri, ad Amicar - Lexus Bari; i private banker di Banca Mediolanum Piero Laterza, Teresa Carannante, Antonello Colaninno, Claudio Colaninno, Virgilio Provenzano, Daniele Sciolti, Fabio Violante.

 

Qui di seguito le aziende aderenti a cui saranno assegnati i riconoscimenti. Basilicata. Matera: Betafin spa, Bng spa, Officine Riccardi srl; Potenza: Delta srl, Fca Melfi srl, Ghs srl, I.L.V.C. srl, In.Hr Agenzia per il lavoro spa, Ma srl, Orizzonti Holding spa, Ri.Plastic spa, Simar srl, Su.It. Società Agricola, Transar srl, Vigneti del Vulture srl. Molise. Campobasso: 3 P srl, Azienda di Trasporti Molisana spa, C.U.S. s.coop.s., Di Ciero srl, Eden srl, Esseacca srl, Exhibit Design srl, La Molisana spa, Sirio s.coop.s.; Isernia: B.M.N. Salus srl, Cisar srl, Democom srl, Di Iorio spa. Puglia. Bari/Bat: Acquedotto Pugliese spa, Base Protection srl, Caseificio Palazzo spa, Casillo Partecipazioni srl, Cooperativa di Accoglienza San Sebastiano scs, Domar spa, Edilportale.com spa, F.Divella spa, Greenblu srl, Ifac spa, Ladisa srl, Maiora srl, Megaholding srl, Megamark srl, Natuzzi spa, Pastore srl, Polis Avvocati s.t.a. coop., Soc. Marino srl, Tersan Puglia spa; Brindisi: Autoargentiero spa; Foggia: Moderne Semolerie Italiane spa, San Giovanni di Dio s.coop.p.a., Universo Salute srl, Vinicola Dell’olio srl; Lecce: Aet srl, Casta srl, Ediltunnel spa, Lasim spa, Links spa, Tundo Vincenzo spa; Taranto: D & D srl, Domus s.coop.s., Due Esse Christmas srl, Ecologica spa, Enolife srl, Italcave spa, Progeva srl, Varvaglione Vigne & Vini srl, Voluntas et studium srl. 

Le motivazioni saranno comunicate durante l’evento.

Tiro a volo: Campionato interforze sulla Nave Garibaldi
Editoriale: La ‘Taranto che conta’ DEVE aiutare il Taranto