TARANTO

Punto D/H: Catalano, 'Taranto, guai a snobbare la sfida col Granata'

Alessio Petralla
05.12.2018 13:41

Nel complesso tutto nella norma nel girone H della serie D per l’ex tecnico di Real Metapontino e Pomigliano, Raimondo Catalano che, a Blunote, delinea così il raggruppamento: “Le squadre che dovevano mostrare i muscoli sono tutte li a giocarsela, vale a dire Taranto, Cerignola, Picerno e Bitonto: quest’ultima, per me, non è, assolutamente, una sorpresa. Altamura e Gravina sono un attimo indietro mentre l’Andria sta andando al di sopra delle aspettative nonostante sia partita in ritardo e non con grandi obiettivi. Va dato alla società barese”.

ZONA BASSA: “In partenza si sapeva già che tipo di campionato avrebbero fatto le campane, escluso il Savoia. Era prevedibile trovarle nei bassi fondi della classifica anche perché le pugliesi e le lucane hanno allestito ottimi organici. Il pronostico si sta rispettando anche se sono convinto che con il mercato di dicembre, anche senza grosse spese, sapranno rifarsi. Sanno che tipo di campionato devono fare a differenza di una compagine come il Gravina. La classifica è corta e nessuno è al sicuro”.

IL TARANTO: “I numeri dicono che gli ionici fanno gol con facilità ma che ne subiscono qualcuno di troppo: è per questo dato non si trovano al vertice della classifica. I rossoblù hanno tutti gli effettivi per vincere il campionato con Favetta che, per me, è tra i migliori di questo girone. Gli eventuali nuovi acquisti servirebbero soltanto per allungare la panchina e permettere a Panarelli di avere più scelta”.

ERCOLANESE-TARANTO: “Gli ionici possono fare un unico errore: considerare facile il match e snobbarlo. Tra le due formazioni esiste una grande differenza tecnica. L’importante sarà non far vedere spiragli di luce alla formazione campana. Sarà fondamentale l’approccio”.

LE SORPRESE: “In positivo c’è la Fidelis Andria che sta stupendo rispetto gli obiettivi iniziali. Va dato atto e merito a tutte le componenti. In negativo ci sono Altamura e Gravina: ci si aspettava di più visti gli organici allestiti”.

Si ringraziano:

Diavoli Rossi: Giovanissimi, Gigante 'Puntiamo tranquilla salvezza'
Taranto: Mercato, Michael D’Eramo ha scelto la Serie B