Promozione

Martina: Il ds Carrieri a Blunote, 'La nostra squadra è affamata'

Alessio Petralla
27.11.2018 17:16

A commentare il momento del Martina, partendo dal ricordo Fabiano Colucci, è il ds Alessio Carrieri: “La storia di Fabiano non capita tutti i giorni nello sport - dice a Blunote -: ci ha lasciato senza parole. Abbiamo fatto il massimo per commemorare la sua immagine anche se sappiamo che non sarà mai abbastanza: era un ragazzo speciale e il suo gesto ci ha spiazzato. Però, nel calcio come nella vita, bisogna andare avanti. Servirà unione e compattezza: vogliamo fare qualcosa di buono per lui che sarà la nostra forza”.

LA PROSSIMA: “Giovedì scenderemo in campo con lo spirito di sempre, per cercare i tre punti. La squadra è affamata e vuol prendersi ciò che gli è stato tolto”.

IL SAN PAOLO: “Squadra in difficoltà. Si giocherà sul sintetico di Castellana e speriamo che questa vcolta a prevalere sia lo sport, al contrario di ciò che successe a Bari. Conosciamo gli avversari, e sono ragazzi tranquilli. Il match non omologato fu contraddistinto da fattori esterni”.

IL DUELLO: “Tutta la settimana ci diciamo che dobbiamo pensare soltanto a noi. Ora il San Marco è primo, ma i conti si fanno a fine aprile”.

LA GARA: “Sarà complicata, una sorta di testa-coda. Troveremo un San Paolo che avrà voglia di fare bene, ma noi vogliamo il risultato pieno”.

Si ringraziano:

 

Serie C/C: Con un gol per tempo, il Catania espugna Matera
Talsano: Lisi, 'Peccato per i due punti persi con il Tricase'