Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Basket: Fortitudo, "La nostra U18 maltrattata a Castellaneta"

Giovedì 1 Dicembre 2016 20:04 in BASKET 172 Comunicato Stampa

La Fortitudo Pallacanestro Taranto, in riferimento al comunicato stampa postato sul sito ufficiale della Valentino Basket Castellaneta, in data 21 novembre, a firma di Vito Girolamo - Ufficio Stampa Valentino Basket Castellaneta - considerando una serie di inesattezze nel suo contenuto e in parte una descrizione dei fatti, difforme, rispetto a quanto realmente accaduto, puntualizza, precisando, quanto appresso:

1) Nel predetto comunicato, nella parte iniziale dello stesso, la voce ufficiale della società castellanetana riporta, testualmente "... L'unica nota stonata, in una bella serata dall'alto tasso agonistico, il comportamento di genitori e tifosi ospiti, che hanno passato tutto il match da ingiuriare contro atleti ed arbitri, rendendo più tesa l'atmosfera al Palatifo...".

La squadra dell'Under 18 e la comitiva dei genitori/tifosi giungeva nella città di Castellaneta alle ore 16.15 (17.30 inizio gara previsto), alle ore 16.50 entrava sul parquet per iniziare le operazioni pre gara (riscaldamento) durate fino ai fatidici tre minuti indicati dagli arbitri, prima della palla a due. Da quel momento in poi, i tifosi locali (genitori e atleti delle altre rappresentative giovanili della Valentino, presenti all'incontro) assumevano un tono lesivo dell'immagine sia nei confronti degli atleti della Fortitudo che dei suoi tesserati (staff tecnico). Gli stessi, verso i rappresentanti della squadra ospite  e dello staff tecnico, rivolgevano, ripetutamente,  epiteti volgari e offensivi, quali, il più frequente, "Falliti!". Lo sparuto gruppo di genitori e tifosi giunti da Taranto (come nelle note  nel comunicato dei locali: "spettatori 50 circa con piccola rappresentanza ospite") ha assunto un normale comportamento, tipico dei sostenitori in trasferta, tale che il Giudice Sportivo, organo omologante le gare di campionato, non ha emesso nei confronti della Fortitudo, alcun provvedimento sanzionatorio, perchè gli arbitri non hanno ritenuto di rilievo  quanto enfatizzato dalla voce ufficiale del Castellaneta, anzi i tesserati  ed atleti del club tarantino, hanno subito un attacco violento, per tutto il match,  da parte dei pseudo tifosi locali. La Fortitudo, nel rimarcare la scorrettezza del concetto espresso nella nota ufficiale della Valentino Basket, ribadisce che la stessa Associazione non propaganda, e persegue, principi altamente diseducativi, ma  tra i suoi valori essenziali emerge sempre la correttezza, tanto che  grazie  ai dirigenti al seguito della Fortitudo si è evitato che provocazioni da parte di atleti locali, portasse alla degenerazione di un evento, a livello giovanile, che dovrebbe essere inteso quale forma di confronto, amicizia e socializzazione.