1a Categoria

Grottaglie: Perdere anche i playoff sarebbe catastrofico

Al ‘D’Amuri’ arriva un Capurso che non fa sconti a nessuno

06.04.2018 23:04

Dopo la sosta pasquale torna il campionato con la ventiseiesima giornata. Il Grottaglie ospita il Capurso al “D’Amuri”. I baresi, partiti senza grosse pretese, hanno condotto una stagione positiva, sono al sesto posto in classifica e si sono tolti diverse soddisfazioni. Il Grottaglie si troverà di fronte una squadra che non fa sconti a nessuno, formazione in grado di esprimersi in modo anche brillante. Per il Grottaglie non ci sono alternative alla vittoria, visto che a oggi è fuori anche dai Play-Off nonostante occupi il quinto posto in graduatoria. Tutta colpa della regola del sette. Ovvero, se tra le squadre nella griglia Play-Off la distanza di punti è pari o superiore a sette, quella meglio piazzata accede automaticamente al turno successivo degli spareggi. Nella fattispecie, il Grottaglie, quinto, dovrebbe scontrarsi con il Mottola, secondo, ma essendo la differenza di punti pari a sette, il Mottola passerebbe direttamente in finale incontrando la vincitrice tra Rutiglianese e Brilla. Ci sono ancora cinque giornate alla fine e i biancoazzurri dovranno dare fondo a tutte le loro energie per ottenere il miglior piazzamento possibile nella regular season. Entrambe le squadre arrivano a questa sfida con una sconfitta sulle spalle e con il medesimo risultato: 1-0. Il Capurso nel match casalingo con la Rutiglianese, il Grottaglie nella “piscina” di San Vito. La squadra di Massimo Marinelli non può perdere terreno, rimanere fuori anche dai playoff sarebbe catastrofico, di conseguenza con il Capurso è obbligatorio vincere e sperare che dagli altri campi arrivino notizie positive, considerando gli scontri diretti  Rutiglianese-Mottola, Castellaneta-Conversano e San Marzano-Brilla Campi. In trasferta, Capurso ha vinto 3 partite, ne ha pareggiate 6 perdendone 3; ha segnato 18 reti subendone 21: il rendimento dei baresi in trasferta è nettamente diverso da quello interno che evidenzia una certa debolezza lontano dal campo amico. In casa, il Grottaglie ha vinto 8 partite, ne ha pareggiate 3 perdendone 1; ha segnato 21 reti subendone 10. All’andata finì 2-0 per i biancoazzurri. Tutti presenti per il Grottaglie, mentre per i granata mancherà Lovergine per squalifica. Arbitrerà Lorenzo Castelluzzo della sezione di Casarano, arbitro di categoria che ha già diretto il Capurso nella gara di recupero con lo Squinzano vinta 1-0 dai baresi.

Commenti

Volley B2/F: DS Oria, primo match point per la salvezza
Giovani Rossoblu: Programmazione è la parola d’ordine