Promozione

Talsano: Galzarano, ‘Presidente e società fanno passi avanti’

Alessio Petralla
16.08.2018 15:59

Continua a prendere forma il Talsano del presidente Giuseppe Fornaro e del tecnico Luciano Frascella. Altro tassello importantissimo che resterà alla corte biancoverde è, il difensore centrale classe 1986, Michele Galzarano che commenta così: "L'impatto con questa nuova organizzazione da parte della società, per me, è stato molto positivo. I dirigenti e il presidente Fornaro continuano a fare passi in avanti. Finalmente, giorno 16 agosto inizierà, ufficialmente, la nostra stagione con il primo allenamento: l'attesa è tanta perchè è meraviglioso rivedere il gruppo e tornare a starci insieme, Se l'anno scorso, per salvarci, abbiamo dato il 100% quest'anno sarà diverso visto che il girone è composto da ben dodici leccesi e quattro tarantine. Dovremo triplicare le forze in modo da salvarci in maniera serena con l'aiuto dei nuovi acquisti. Quasi ogni domenica ci sarà da battagliare su campi salentini. Il gruppo? Molti sono rimasti e lavorare di nuovo insieme è una cosa buona: ci conosciamo tutti".

IL CAMPIONATO: "Il Martina, squadra dal grandissimo blasone, sicuramente, avrà allestito una buonissima squadra. La Deghi era già forte nel passato campionato e ha puntellato l'organico. In chiave salvezza ce la giocheremo con il Brilla Campi e con la Lorenzo Mariano. Novoli e Taurisano che ha mantenuto l'ossatura della squadra che ha vinto la Prima Categoria punteranno all'alta classifica. A Uggiano, Ugento e Racale per vincere servirà tanta personalità...".

IL CONSIGLIO: "Noi over siamo rimasti in blocco e ai compagni più grandi non ho nulla da dire: conoscono le difficoltà del campionato. Gli under devono capire che per giocare in Promozione serve molta personalità e che non sarà una passeggiata".

MESSAGGIO: "A breve, allo stadio di Tramontone, sarà pronta la tribuna. Speriamo, perciò, che questa possa essere affollata da gente del paese e perchè no anche di Taranto. L'affluenza e il sostegno per noi calciatori è una cosa molto importante".

Caro Malago’, chi la fa l’aspetti...
Diavoli Rossi: Ancora quattro arrivi per gli Allievi di Stasi