Cultura, musica e spettacolo

Martina: Festival dell’immagine, il 3 aprile parte la 9a edizione

Mostra-concorso di arti figurative organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale e Culturale ‘Riflessi d’Arte’

Comunicato stampa
02.04.2019 09:12

Parte mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 18.30 la nona edizione del Festival dell’Immagine, mostra-concorso di arti figurative organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale e Culturale “Riflessi d’Arte”. Sono 150 gli artisti, di cui 125 in concorso, provenienti da 70 città differenti, per un totale di circa 300 opere che saranno in mostra a Martina Franca dal 3 al 7 aprile 2019 nel Centro Servizi di piazza d’Angiò. La manifestazione si svolge con il patrocinio degli assessorati alla Cultura e al Turismo e Spettacolo ed è gemellata quest’anno con l’amministrazione comunale di Vinci, paese natale del grande Leonardo cui l’intero evento è dedicato, a cinquecento anni dalla scomparsa del grande genio italiano. Da segnalare per quest’anno una novità tecnologica. Gli studenti dell’IISS “Majorana” di Martina Franca hanno realizzato un’app dedicata al Festival dell’Immagina, già scaricabile gratuitamente su Play Store, su cui è possibile reperire tutte le informazioni sulla mission della manifestazione, su Leonardo da Vinci, oltre a visualizzare il programma dettagliato e i canali di contato con l’associazione stessa. “Sono davvero felice che questo clima artistico e di bellezza cresca nella nostra città – afferma Tonio Cantore, presidente dell’associazione Riflessi d’Arte, - perché credo fortemente nel turismo culturale e nella spinta che questi eventi legati all’arte possano portare alla crescita del territorio, costruendo così forti legami con altre città e realtà associative”. Il vernissage avverrà mercoledì 3 aprile alle 18:30 con il consueto taglio del nastro e l’inaugurazione della mostra alla presenza di artisti e autorità. Oltre alla presentazione del programma, verrà realizzato un omaggio a Leonardo Da Vinci, con Francesco Placato e Giuliana Liuzzi, testi di Carlo Dilonardo, costumi Dora Masciulli, make up Donatella Nardelli, Laura Calcagno Violinist. Nell’occasione della cerimonia di inaugurazione verrà inoltre consegnato il Premio Artista 2019 a Ippazio Campa, ritrattista ufficiale di sua santità Papa Francesco e del presidente della Repubblica On. Sergio Mattarella. Ippazio Campa in poco tempo è riuscito a distinguersi nel panorama artistico nazionale e internazionale. Molto apprezzato da pubblico e critica, per le sue doti tecniche e comunicative, è stato invitato a prendere parte a prestigiosi eventi ed è recensito da illustri critici. La serata sarà animata anche da una performance di danza degli allievi della scuola di danza di Rossella Brescia di Martina Franca. Inoltre, nell’ambito della rassegna “Sinfonie Letterarie” dell’associazione Riflessi d’Arte, sarà ospite Giuseppe Bresciani, autore del libro “Le infinite ragioni - il manoscritto segreto di Leonardo Da Vinci”, a cura di Vita D’amico e Matteo Gentile, con la partecipazione di “Librinstreaming” associazione. Nel Manoscritto di Amboise, Leonardo da Vinci racconta la sua ultima stagione in Francia, ospite del re Francesco I. Stanco e amareggiato, egli affida a un diario fatti di cronaca e ricordi più intimi, confessando il tormento fisico e dell’anima che lo attanaglia. Appuntamento mercoledì 3 aprile alle 18.30 al Centro Servizi di Martina Franca, dunque. Ingresso libero. “A nome di tutto lo staff ringrazio fin d’ora tutti quelli che ci hanno sostenuto nella realizzazione dell’evento e tutti coloro che verranno a trovarci in questi quattro giorni – conclude Cantore – Venite, ne vedrete sicuramente delle belle”.

Teatro: ‘Ce fascime a pasche?’, di Ciccio Marinelli e compagnia
[Video] Serie D/H: Tutti i gol della 29a Giornata