FUTSAL

Futsal B/M: Bernalda, la favorita Traforo passa al PalaCampagna

Partita stregata per la squadra di Masiello, che segna il passo tra le mura amiche

Comunicato stampa
24.11.2018 22:06

Non basta un prova generosa e il cuore rossoblu ai ragazzi di Masiello che perdono 12-4 in casa contro il Traforo, una delle favorite alla vittoria finale del campionato. Una giornata storta per Bidinotti e compagni che vanno sotto con il punteggio già dai minuti iniziali del confronto e non riescono più a rimontare contro una formazione calabrese che non ha mai abbassato la guardia nel corso del match malgrado l'ampio margine di vantaggio. La nota positiva: il pubblico del “PalaCampagna” che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno alla squadra comprendendo il momento difficile dei rossoblu. Bisogna archiviare in fretta la partita con il Traforo e ripartire con un nuovo slancio. 

Cronaca. Mister Masiello parte con il quintetto composto da De Brasi, Fusco, Bidinotti, Bueno e Margarita. Dall'altra parte il Traforo propone Gallon, Sapinho, Salerno, Chiappetta, Cofone. Alla prima occasione gli ospiti passano in vantaggio: sugli sviluppi di una punizione il destro preciso di Cofone si insacca all'angolino per lo 0-1. Il Traforo insiste e raddoppia al 3' grazie a Chiappetta che si gira bene in banda e fredda De Brasi. Al 4' gli ospiti siglano la terza rete: Chiappetta scarica per Cofone che appoggia in rete. Il Bernalda reagisce al 5' : Bidinotti lancia lungo per la spettacolare mezza girata di Gallitelli che infila Gallon per 1-3. In uno scontro di gioco si infortuna De Brasi che esce per qualche minuto lasciando il posto a D'Amelio. Al 7' il Traforo cala il poker: Salerno calcia dalla media distanza, D'Amelio respinge, Dentini raccoglie la sfera e griffa 1-4. Al 11' gli ospiti segnano la quinta rete con un destro di Salerno, tutto solo davanti a De Brasi. Il Bernalda con orgoglio cerca di riaprire il match: al 12' sugli sviluppi di un corner il destro violento di Fusco non lascia scampo a Gallon per il 2-5. Al 15' sesta rete per i calabresi: Cofone scarica sul secondo palo per il tap-in vincente di Salerno. Un minuto dopo in una azione confusa in area rossoblu in Traforo vince un paio di rimpalli con la sfera che giunge a Schiavelli che la mette in rete. Gli ospiti non sono paghi : al 18' Chiappetta dal fondo la mette al centro, dove Dentini è lesto a depositare in rete il 2-8. Nei secondi finali della frazione i ragazzi di Madeo segnano la nona marcatura: la conclusione di Schiavelli trova la sfortunata deviazione di Gallitelli che nel tentativo di salvare miracolosamente in angolo infila la propria rete. Le due squadre vanno al riposo con il vantaggio di 9-2 del Traforo. 

Nella ripresa mister Masiello avvicenda il portiere De Brasi, infortunato alla mano nel primo tempo, al suo posto rientra il giovane D'Amelio. Al 2' i calabresi segnano il decimo gol con un destro chirurgico di Sapinho che si insacca angolo basso alla sinistra di D'Amelio. Al 7' fallo di mano di Schiavelli in area, l'arbitro decreta il penalty: dal dischetto Gallitelli si fa prima respingere la conclusione da Gallon ma recupera la sfera e insacca la terza rete rossoblu. Al 8' i calabresi griffano l'undicesimo gol: Schiavelli per Chiappetta, il cui preciso diagonale si spegne nell'angolo basso. Al 9' il Bernalda è sfortunato: il siluro mancino di Gallitelli si stampa sulla traversa. Al 18' il Bernalda accorcia le distanze con un destro di Bidinotti che, appostato in banda, scarica un destro teso sul quale Gallon interviene senza impedire alla palla di infilarsi. Al 19' Chiappetta griffa l'ultima rete degli ospiti per il 12-4 finale in favore del Traforo. 

BERNALDA-TRAFORO 4-12

BERNALDA FUTSAL: Zito, Bidinotti, Lemma, Viggiano, Laurenzana, Gallitelli, Margarita, Grossi, D'Amelio, De Brasi, Bueno Gaston, Fusco. All. Masiello.

LA SPORTIVA TRAFORO: Gallon, Schiavelli, Sapinho, Dentini, Salerno, Chiappetta, Cofone, Lento, Caruso, Cosentino, Bisignano. All. Madeo.

Arbitri: 1^ Ciccarelli di Napoli; Paolino di Nola; cronometrista D'Alessandro di Policoro.

Marcatori: 1' p.t. Cofone (T); 3' p.t. Chiappetta (T), 4' p.t. Cofone (T), 5' p.t. Gallitelli (B), 7' p.t. Dentini (T), 11' p.t. Salerno, 12' p.t. Fusco (B), 15' p.t. Salerno (T); 16' p.t. Schiavelli (T), 18' p.t. Dentini; 20' p.t. (aut.) Gallitelli (T); 2' s.t. Sapinho (T); 7' s.t. Gallitelli (B); 8' s.t. Chiappetta (T); 18' s.t. Bidinotti (B); 19' s.t. Chiappetta (T).

Ammoniti: Bueno per il Bernalda; Salerno, Cofone, Dentini per il Traforo.

Serie C/C: 13a Giornata, la Juve Stabia passa anche a Rieti
Basket C Gold: Il Cus Jonico supera Monteroni alla distanza