TARANTO

Fondazione Taras: ‘Ai giudici interessa il risultato non la lealtà’

‘La giustizia, quella vera, avrebbe voluto che la gara non fosse omologata, sancendo la sconfitta a tavolino per i lucani‘

Comunicato stampa
03.05.2019 23:00

La Fondazione Taras apprende con disappunto della decisione in appello della giustizia sportiva di confermare il risultato della partita AZ Picerno-Taranto. La giustizia, quella vera, avrebbe voluto che la gara non fosse omologata, sancendo la sconfitta a tavolino per i lucani. La vile aggressione, avvenuta nell'intervallo e riconosciuta ufficialmente, ha messo fuori causa due calciatori e ha portato all'espulsione di un terzo, procurando quindi danni oggettivi alla squadra tarantina per il prosieguo del match. Restiamo in attesa delle motivazioni della sentenza: evidentemente, però, gli organi di giudizio federale ritengono che i risultati vengano prima della lealtà.

FOTO FABIO MITIDIERI - APS FONDAZIONE TARAS

Picerno: La posizione del club, ‘Impugneremo la sentenza’
Volley C/F: Vibrotek, Danese 'Conversano? Vincerà chi più motivato'