ALTRI SPORT

Kart: A La Conca si impongono nuovi favoriti alla vittoria

Comunicato stampa
09.03.2019 22:06

È stata una serie di manche di qualifica molto serrata, quella che oggi si è conclusa al La Conca World Circuit. La fase preparatoria della giornata conclusiva, che sul circuito di Muro Leccese (LE) definirà domani i vincitori del terzo appuntamento della WSK Super Master Series, ha cambiato volto alla situazione iniziale, che ieri si era delineata al termine delle prove ufficiali. Si fanno largo nuovi favoriti al successo di tappa, nella serie internazionale di karting che vede avvicinarsi il traguardo finale: in vista dell’appuntamento di Sarno (SA), in calendario tra due settimane, è caccia aperta ai punti da sommare in classifica. In questa terza tappa la maggiore dotazione di punti disponibili, grazie al sistema incrementale di punteggio, potrà infatti ampliare la rosa degli aspiranti al definitivo successo in classifica.

Da Muro Leccese sfide in live streaming.
I motivi che accendono questa fase cruciale, nel calendario della WSK Super Master Series, sono gli stessi che invoglieranno ad assistere in video alla giornata finale. Il live streaming a copertura di tutte le gare in programma, a incominciare dalle Prefinali, avrà inizio alle 10:40, diffuso dal sito ufficiale wsk.it e dalla diretta Facebook della pagina WSK Promotion. Nel programma, dopo la disputa delle Prefinali, sono la Finale B delle categorie OKJ e 60 Mini e, infine, le Finali delle tre categorie in gara, fino alla premiazione a podio.

Juho Valtanen (Kosmic-Iame-Bridgestone)

Sorpasso di Juho Valtanen in OK.
Non è stato troppo in evidenza nelle prove di ieri, ma oggi il finlandese Juho Valtanen (Kosmic-Iame-Bridgestone) ha saputo replicare a dovere, vincendo le tre gare nelle quali è stato impegnato. È andato così a segno il sorpasso sullo scozzese Dexter Patterson (KR-Iame), che con due vittorie e un secondo posto conclude la fase eliminatoria dietro Valtanen. Domani sarà tutto nuovamente in gioco: In Prefinale A, Valtanen partirà in pole position e avrà al suo fianco l’inglese Taylor Barnard (KR-Iame), il quale oggi ha vinto una delle manche. Patterson si è invece aggiudicato la pole in Prefinale B, avendo accanto in prima fila lo spagnolo Pedro Hiltbrand (CRG-Iame), il quale oggi si è ben difeso raccogliendo piazzamenti nei primi 3. Giornata non eccelsa per il leader di classifica Lorenzo Travisanutto (KR-Iame): il friulano partirà dalla 5. fila in Prefinale A.

Arvid Lindblad (Exprit-TM-Vega)

Arvid Lindblad fa il pieno in OK Junior.
Dopo essere stato autore del giro più veloce in prova, il britannico Arvid Lindblad (Exprit-TM-Vega), ha fatto il pieno di vittorie in OK Junior, conquistando la pole position della Prefinale A, con l’intenzione confermata di scalare la graduatoria di categoria. L’olandese Thomas Ten Brinke (FA Kart-Vortex) si è conquistato il diritto di partire al suo fianco in prima fila, grazie a due vittorie. Nella Prefinale B è stato il leader della classifica, il bolognese Andrea Kimi Antonelli (KR-Iame), ad aggiudicarsi la pole position, con tre vittorie nelle manche. Una serie di piazzamenti a ridosso dei primi ha invece consentito al russo Nikita Bedrin (Tony Kart-Vortex) di poter occupare il secondo slot di partenza.

Wiliam Macintyre (Parolin-TM-Vega)

È Macintyre il migliore nella 60 Mini.
Con un percorso quasi netto, fatto di 4 vittorie su 5 manche disputate, il britannico Wiliam Macintyre (Parolin-TM-Vega) si è aggiudicato la partenza in pole position nella Prefinale A della 60 Mini. Accanto a lui il giamaicano Alex Powell (Energy-TM), in prima fila grazie a due successi di manche. Il belga Ean Eyckmans, invece, partirà davanti a tutti nella Prefinale B: una sola vittoria e 5 secondi posti sono stati sufficienti a consentirgli di star davanti al polacco Maciej Gladysz (entrambi su Parolin-TM), autore di un successo in gara. Problemi nelle manche hanno relegato indietro l’emiratense capoclassifica Rashid Al Dhaheri (Parolin-TM), la cui leadership è minacciata dai diretti inseguitori Eyckmans e Powell.

Serie B: Rimontona Brescia, colpo salvezza del Padova
Junior Taranto: Prova convincente dei Giovanissimi Provinciali