VOLLEY

Volley/f: Vibrotek, Di Giuseppe 'I ko? Sono sereno, la squadra cresce'

Alessio Petralla
23.10.2018 12:27

Nonostante le due sconfitte nelle prime due uscite stagionali in campionato, la Vibrotek Volley Leporano continua a crescere come conferma il numero uno rossoblù, Antonio Di Giuseppe, in vista del terzo impegno con la Casa Snack Terlizzi: “La squadra può ancora migliorare: stiamo pagando l’inserimento di atlete che in questi anni sono state ferme e che si stanno rimettendo in forma. Già sabato sera a Bari, con la Primadonna, compagine pretendente alla vittoria finale, si sono visti ulteriori miglioramenti. Si deve lavorare sodo e avere pazienza. Già dal prossimo impegno casalingo potremo vedere qualcosa in più”.

L’OBIETTIVO: “Il nostro obiettivo è conservare la categoria; durante il campionato capiremo quali sono le squadre alla portata in modo da percepire se potremo ambire a qualcosa di più. Bisognerà, però, giocare almeno sei-sette match…”.

IL CAMPIONATO: “Nelle prime due giornate abbiamo affrontato un avversario che lotterà per la salvezza e uno che punterà a vincere il campionato che è la Primadonna Bari che con San Vito e Fasano ha già conquistato ben sei punti dando (con queste altre due formazioni) un bel segnale al campionato”.

IL GRUPPO: “La squadra deve ancora affiatarsi definitivamente visto che metà delle ragazze sono arrivate quest’anno. Hanno bisogno di conoscersi e capire quali sono le loro caratteristiche. Tutto dipenderà dalle capacità di ognuna. Sabato già si è vista una migliore intesa, una difesa più attenta e meno battute sbagliate. La conoscenza migliorerà il tutto”.

LA CASA SNACK TERLIZZI: “Nella prima gara hanno perso e coach Laneve le sta già studiando, con dei video, da martedì analizzando le loro potenzialità e le tattiche di gioco per fermarle”.

IL PUBBLICO: “Sicuramente, per via della capienza, non potrà stare più gente della prima partita. Mi aspetto un pubblico simile anche perché ho già ricevuto delle richieste. Domenica prossima alle 18 mi aspetto una bella affluenza”.

Si ringrazia:

Rotonda: Juniores, Villano 'Troveremo una Cavese arrabbiata'
Serie D: Girone H, la formazione Flop della 6a Giornata