Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Futsal/A Elite: Martin, "Real Statte in crescita, ora serve continuità"

Mercoledì 23 Novembre 2016 13:37 in Futsal Real Statte 87 Comunicato Stampa

È ripresa la preparazione dell'Italcave Real Statte in vista dell'ultima gara interna dell'anno solare contro il Fasano, prima delle sfide con Montesilvano e Napoli che chiuderanno questo 2016. 
La truppa rossoblù, senza le nazionali Margarito, Exana e Violi, hanno ricominciato a trottare rinfrancate dal successo conquistato in terra laziale contro il Bellator. 
Una vittoria che Bea Martin ha definito da subito "rigenerante per il nostro cammino. Al di là dell'avversario, infatti, serviva sbloccarsi per poter essere lì dove siamo ora in classifica. Abbiamo anche giocato abbastanza bene, si può far meglio, però dovevamo vincere e lo abbiamo fatto. È una vittoria che va oltre il 3-0. Non abbiamo preso gol ed è un passo avanti, abbiamo creato più occasioni da gol rispetto alle reti realizzate e li dobbiamo crescere e lavorare insieme per migliorarci".
Una vittoria che, quindi, ha fatto bene al gruppo a 360 gradi: "Sicuramente una vittoria aiuta a vivere in maniera più serena la settimana seguente. Dopo una partenza positiva viste le 5 vittorie inanellate, avevamo bisogno di poter conquistare un po' più di fiducia che, inevitabilmente, era stata minata dalle 3 gare senza successi. Ecco perché, ripeto, il successo è più importante di quanto non dica lo stesso risultato. Abbiamo ritrovato punti e gioia, adesso serve la continuità per dare una sterzata definitiva al trend in classifica e, inoltre, a confermare la nostra posizione in classifica".
Domenica alle 17 il derby col Fasano in casa, una gara contro una squadra che è cresciuta nel corso della prima parte di stagione e che ha messo in difficoltà tutte le compagini del girone B di A d'Elite. "Sappiamo che è l'ultima gara interna e vogliamo regalare una gioia al nostro pubblico ma, soprattutto, a noi stesse perché sono punti importanti in palio. Dobbiamo vincere per confermarci al terzo posto e proseguire sulla scia che nel girone di andata ci aveva consolidato come una squadra che può arrivare a raggiungere gli obbiettivi prefissati. Siamo coscienti che possiamo arrivare lontano lottando, unite, tutte insieme. Quindi domenica servirà fare un passo in più rispetto al match contro il Bellator per poter festeggiare insieme questo successo e poi giocare le ultime due gare a dicembre. Vogliamo andare alle Final Eight e al girone Gold, lo vogliamo fare da protagoniste. Tocca a noi dimostrarlo sul campo perché le capacità, per rispondere presente fino alla fine, le abbiamo."