Promozione

Lizzano: Basile, 'Lavoriamo sodo per un finale di stagione sereno'

Alessio Petralla
13.02.2018 12:47

Una sconfitta, davvero, inaspettata quella del Lizzano in casa con l’Ugento come conferma, a Blunote, il calciatore Emilio Basile: “Non siamo riusciti a inquadrare bene la partita anche se sapevamo che l’avversario era molto organizzato. Generalmente giocano su un sintetico ma sono stati bravi anche sul nostro terreno”.

LA SETTIMANA: “Sicuramente, ci sarà un po’ di rammarico ma nelle prossime partite proveremo a cogliere altri punti salvezza per non ridurci alla fine. Vogliamo fare ora maggiori sacrifici in modo da affrontare un finale di stagione più sereno”.

LA DEGHI: “Cercheremo di approcciare diversamente. Si giocherà sul sintetico di San Donato di Lecce che risulterà, perciò, campo neutro. Cercheremo di giocare palla a terra. Sono convinto che il tecnico Palmieri troverà le soluzioni giuste per interpretare al meglio questa sfida”.

IL CAMPIONATO: “Potevamo avere più punti ma tra infortunati e squalificati è stato difficile trovare una quadratura. Anche il tecnico Palmieri avrà avuto le sue difficoltà. Per quanto riguarda il campionato dall’inizio della stagione sono uscite le più preparate: l’Ostuni e il Brindisi. Inizialmente il Talsano stava soffrendo poi ha iniziato a dare filo da torcere a tutti”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Sava: Gentile, 'Con Ischio e i compagni grande rapporto'
Brindisi: La carica di Merito, 'Ci attendono nove finali'