Eccellenza

Brindisi: Peinado si presenta, 'Qui per un campionato importante'

Alessio Petralla
31.07.2018 12:24

Il Brindisi ha iniziato a sudare nel ritiro di Serino per preparare al meglio la prossima stagione nel campionato d'Eccellenza che si prospetta, davvero, molto affascinante e insidioso. Appena arrivato in biancoazzurro è l'attaccante uruguaiano Danilo Javier Peinado Lerena a commentare, a Blunote, il suo impatto con il nuovo team: "Mi sono trovato subito benissimo. Sono soltanto i primissimi giorni di ritiro e devo conoscermi pian piano con staff e compagni".

GLI OBIETTIVI: "Mi ero subito, già, informato sull'importanza della rosa del Brindisi e sulla grandiosa storia di questo club che, in passato, ha militato anche in serie B. C'è dietro una grande tifoseria: tutto ciò mi è piaciuto da subito. Punteremo, perciò, a fare un campionato importante: gara dopo gara si vedrà".

IL CAMPIONATO: "Non lo conosco bene ma ho avuto modo di parlarne: so, perciò, che è un girone molto difficile in cui molte formazioni si stanno attrezzando. Del resto lo stiamo facendo anche noi: se lavoriamo sodo non ci saranno problemi. Dipende tutto da noi".

RUFINI: "Ho avuto modo di parlarci un po': l'impatto è stato buono. Avremo modo di conoscerci meglio e di approfondire, ovviamente, le questioni tattiche".

GIRAMONDO: "Si, è vero ho girato il mondo giocando in tanti campionati: perciò sono abituato ad abituarmi subito. Il calcio italiano è simile a quello uruguaiano visto che è molto tattico e fisico. Avendo giocato in serie A in Uruguay posso confermarlo".

MESSAGGIO: "Ai tifosi promettiamo di dare tutto facendo grandi sforzi in ogni gara. Chiedo sostegno. Faremo tutto il possibile".

Taranto: Caro Blasi, restituisci i trofei del Taranto...
Mottola: Ai nastri di partenza la 4a edizione della Festa della Pizza