FUTSAL

Futsal A2/F: Asd Conversano, la beffa arriva nel finale

La squadra di Berardi si arrende in casa alla Fulgor Octajano

Comunicato stampa
17.12.2018 17:12

Sconfitta di misura per l’Asd Conversano nella nona giornata del campionato nazionale di serie A2 di calcio a 5 femminile. La compagine di mister Giancarlo Berardi si arrende alla Fulgor Octajano tra le mura amiche del palazzetto Pineta al termine di una gara molto combattuta, decisa dagli episodi ed in cui le rossoblu non hanno affatto sfigurato. 

LA GARA – Il tecnico conversanese si affida inizialmente ad Adone, Pugliese, Barile, Anaclerio e Corriero, mentre sul fronte opposto mister Iamunno manda in campo Lanza, Rapuano, Razza, Ponticiello e Mansi. L’avvio di gara sorride alla formazione ospite che appare più in palla rispetto al Conversano, ma la poca precisione e gli interventi di Adone negano alle ragazze in maglia nera la gioia del gol. Con il trascorrere dei minuti, tuttavia, cresce anche il team locale che si rende pericoloso con Barile e Caputo. Il match è molto avvincente ad equilibrato ed infatti, dopo il palo colto da Rapuano, le due compagini vanno al riposo sul parziale di 0-0. Nella ripresa la gara si sblocca grazie ad un diagonale forte e preciso della solita Rapuano che di destro fredda Adone in uscita. A questo punto il Conversano tira fuori gli artigli per provare ad agguantare nuovamente le rivali e ci pensa Isabel Pugliese a suonare la carica prima che il gran pallonetto di Barbara Corriero finisca di poco a lato. La numero 9 rossoblu, però, si rifà con gli interessi poco più tardi e con un altro splendido tocco morbido a scavalcare il portiere avversario firma la rete del provvisorio 1-1. Il pareggio genera entusiasmo in casa conversanese, ma le conclusioni dalla distanza dello stesso pivot e di Pugliese termino fuori. E così a pochi minuti dal termine arriva la doccia fredda per la formazione dei presidenti onorari Totaro e Boccia con Rapuano che approfitta nel migliore dei modi di un calcio di punizione alquanto dubbio concesso dalla coppia arbitrale per siglare il gol del 2-1, di fatto quello che regala i tre punti alla compagine ospite. Il Conversano, dunque, resta fermo in classifica a quota 13 punti in attesa di sfidare il Taranto domenica prossima nell’ultima gara del 2018.

L’ANALISI – Questo il commento del direttore sportivo Giacinto Carenza al termine della partita: “La squadra ha ulteriormente dimostrato questo pomeriggio di potersela giocare anche con compagini di alta classifica come l’Octajano. Certo, c’è grande rammarico per l’epilogo della gara, ma allo stesso tempo c’è grande soddisfazione in quanto durante la finestra di mercato che si è appena conclusa abbiamo deciso, in accordo con lo staff tecnico, di non effettuare nessuna operazione. Abbiamo piena fiducia della rosa attuale e sono sicuro che potremo toglierci grandi soddisfazioni se continueremo a lavorare come stiamo facendo”. 

Asd Conversano – Fulgor Octajano 1-2 (p.t. 0-0)

Asd Conversano: Campanale, Barile, Anaclerio, Trotta, Errico, Corriero, Adone, Bonasia, Caputo, Di Turi, Pugliese, Sacchetti. All.: Giancarlo Berardi.

Fulgor Octajano: Lanza M., Rapuano, Ponzo, Razza, Ponticiello, Pesce, Fiengo, Lanza L., Vuttariello, Mansi, Capuano. All.: Vincenzo Iamunno.

Coni: ‘Domeniche di sport in allegria’, chiusura col botto
Taranto: Concerto di Natale alla Chiesa del Carmine