Cultura, musica e spettacolo

Eventi: Una cena per riscoprire la storia di San Cataldo

Con Carmine De Gregorio per conoscere le vicende legate alla presenza in Palestina del patrono di Taranto

25.04.2018 00:07

Dopo quella per rievocare l’atmosfera del Natale tarantino, una cena per riscoprire la storia di San Cataldo, Patrono della città dei due mari, in Terra Santa.

L’evento si terrà venerdì 27 aprile, alle ore 21.00, alla ‘Locanda di San Giuseppe’ a Taranto ed è organizzato dal ‘Comitato Pittaggio del Baglio’, che si prefigge l’obiettivo di far tornare a pulsare il cuore culturale, artistico e spirituale della città vecchia. 

Per questa ragione, la cena non sarà solamente un evento gastronomico, ma anche, grazie alla partecipazione di Carmine De Gregorio, noto storico dell città bimare, l’occasione per conoscere le vicende legate alla presenza in Palestina di San Cataldo, un cui antico affresco è stato di recente individuato e fotografato su una delle colonne della navata centrale della Basilica della Natività a Betlemme dalla fotografa tarantina Anna Svelto.

Il ricavato della cena, alla quale si può partecipare versando la quota di 25.00 euro, servirà a finanziare la seconda edizione della Festa del Baglio, che si terrà in occasione dell’anniversario della canonizzazione di S.Egidio i prossimi 2 e 3 giugno e che prevederà eventi culturali, spettacoli musicali, gare sportive come pure un percorso enogastronomico nella città vecchia.

“Le nostre iniziative – dichiara Frate Francesco Zecca, presidente del Comitato – sono volte a rivitalizzare il territorio del Baglio, ovvero uno dei quattro rioni antichi in cui era suddivisa l’isola, dove hanno vissuto personaggi illustri del nostro passato come San’Egidio, Tommaso D’Aquino, Mario Costa, Giovanni Paisiello, e che attualmente ospita la sede del governo della Città, nonché poli culturali di eccellenza come l’Università, il Conservatorio e il Castello Aragonese. Oltre a essere un momento di conviavilità finalizzato a recuperare un’identita storica, culturale e religiosa, la cena servirà anche a sostenere la nostra festa del 2 e 3 giugno,  il cui scopo è rigenerare il cuore dela città”.  

Chi volesse partecipare alla cena o ricevere maggiori informazioni circa le attività del Comitato, può contattare il 327 888.46.70 oppure inviare una mail all’indirizzo frazecca@tiscali.it    

Il Comitato Pittaggio del Baglio è presente su Facebook con unapropria pagina all’indirizzo: https://www.facebook.com/Comitato-Pittaggio-del-Baglio-1274009292656952/

Volley C/M: Martina, a Triggiano si spegne la fiammella playoff
Grottaglie: Scatta la guerra agli escrementi dei cani