BASKET

Basket: Promozione, l’Amatori bk Martina conquista i playoff

Comunicato stampa
29.03.2019 01:20

L’Amatori basket Martina vola ai playoff del campionato di Promozione. Per la prima volta nella loro storia i biancazzurri si giocheranno il salto di categoria in serie D con le migliori squadre della Puglia. I playoff di una squadra senior di basket mancavano a Martina Franca dal lontano 2011. All’Amatori serviva il miracolo e il miracolo c’è stato. Gli uomini di coach Palazzo conquistano i playoff all’ultima giornata, nonostante la sconfitta di sabato scorso contro la capolista Massafra, dopo una gara equilibrata e che ha messo in luce tutte le qualità dell’intero gruppo che si è ritrovato nelle ultime giornate dopo diverse uscite non troppo esaltanti. La concomitante sconfitta di Conversano (a Rutigliano), di Acquaviva (in casa contro Carovigno) e di Lecce (a Taranto) spedisce l’Amatori ai playoff, grazie alla miglior differenza canestri negli scontri diretti proprio contro Conversano arrivata a pari punti nel girone di qualificazione. Ma non si tratta solo di fortuna perché i martinesi nelle ultime giornate hanno messo in luce un ottimo gioco, grazie anche all’innesto a fine febbraio di alcuni giovani under provenienti dal settore giovanile martinese. “È un risultato positivo che vogliamo condividere con l’intera città – ha commentato il direttore generale Ottavio Cristofaro – un successo che appartiene a tutto il basket martinese e a tutte le realtà sportive che lo compongono, la Valle d’Itria basket, la Scuola basket martinese e la Polisportiva Martina”. Quella dell’Amatori Martina è la dimostrazione che il gioco di squadra funziona, che giocatori giovani e giocatori di maggiore esperienza possono esistere insieme. Un roster composto di soli martinesi che si arricchisce anche di giocatori del settore giovanile delle società che organizzano il settore minibasket e i campionati under. “Nella nostra squadra – dice il presidente dell’Amatori Marco Marangi – ci sono i giocatori che sono cresciuti a Martina Franca e che hanno trovato uno spazio che permette loro di migliorarsi e di confrontarsi con un campionato senior di livello. Mi sento di ringraziare innanzitutto il nostro coach Ciccio Palazzo, il preparatore Stefano Turnone e il fisioterapista Antonio Pulito, ma mi sento di ringraziare tutti coloro che in questi anni si stanno prodigando insieme a noi per tenere viva la passione per questo sport meraviglioso, tra cui Angelo Fuocolare, Gianfranco Cito, Nico Valzani e Domenico Terruli, assieme ai loro rispettivi staff tecnici”.

Teatro: Giuseppe Battiston con ‘Winston vs Churchill’ a Taranto
Juniores: Cedas Avio Brindisi pronta per le finali regionali