Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Virtus Francavilla: Nzola ridimensiona il Catania

Domenica 20 Novembre 2016 17:33 in V. Francavilla 374 Mimmo Galeone

Grandissima prova della Virtus, in dieci dal 39' del primo tempo e comunque capace di dominare un Catania abulico e remissivo per tutto l' arco di gara. L' estremo difensore siciliano Pisseri tiene infatti in piedi la baracca sino agli ultimi secondi di recupero, quando Nzola trova il pertugio giusto per la meritatissima rete da tre punti. Per questa sfida il tecnico Calabro ripropone lo stesso undici che lunedi sera ha espugnato Taranto. Sulla sponda etnea mister Rigoli si trova in grossa difficoltà in retroguardia per le squalifiche di Bergamelli e Gil Drausio; al loro posto De Santis e Bastrini. Avvio di partita favorevole ai padroni di casa, pericolosi già al 3' con Nzola il quale, solo davanti a Pisseri, spara incredibilmente alto. Al 17' Francavilla ancora vicina al gol con un diagonale di Prezioso che si spegne fuori di poco. Al 38' però arriva una brutta tegola per la Virtus: il portiere Casadei esce a valanga appena fuori area sul lanciatissimo Paolucci ed il direttore di gara lo spedisce direttamente negli spogliatoi. Per ovviare a questa espulsione Calabro è costretto a far uscire l' attaccante De Angelis, rilevandolo con il portiere di riserva Albertazzi. Il tempo si chiude con una conclusione alta del siciliano Parisi. La ripresa si apre con la Virtus sempre in attacco, nonostante l' inferiorità numerica. Al 48' botta di Pastore dalla lunga distanza, con Pisseri bravo alla deviazione in corner. E proprio sulla susseguente azione d' angolo Idda, di testa, spedisce a lato di pochissimo. Al 55' ancora Pisseri protagonista sulla conclusione ravvicinata di Nzola. A questo punto l' allenatore catanese Rigoli prova a scuotere i suoi con un cambio: fuori Paolucci e dentro Barisic. La situazione, tuttavia, non muta ed al 74' ancora lo straordinario Pisseri compie un paio di miracoli prima su Nzola e poi sull' accorrente Pastore. All' 80' da registrere ancora una bella iniziativa dello scatenato Nzola, che spedisce però fuori. Quando ormai lo zero a zero sembrava ormai in ghiaccio in pieno tempo di recupero la Virtus trova il meritatissimo vantaggio grazie a Nzola, il quale, servito dal neo-entrato Biasion, trafigge con un tocco felpato l' incolpevole Pisseri. Si finisce con la festosa esultanza dei supporters locali e la disperazione degli etnei. La compagine catanese esce ridimensionata da Francavilla Fontana e avrà molto da riflettere dopo questa sconfitta.

VIRTUS FRANCAVILLA - CATANIA 1-0

rete: 92' Nzola

Virtus Francavilla: Casadei; Idda, Faisca, Abruzzese; Albertini (90' Biasion) , Prezioso, Galdean, Pastore; Alessandro (75' Pino); De Angelis (40' Albertazzi), Nzola. A disp.: Albertazzi, Costa, De Toma, Vetrugno, Gallù, Pino, Tundo, Salatino, Turi, Biasion, Abate, Finazzi. All. Calabro

Catania: Pisseri; Di Cecco, De Santis, Bastrini, Parisi; Biagianti, Bucolo (74' Di Grazia), Fornito; Mazzarani (81' Russotto), Paolucci (61' Barisic), Calil. A disp.: Martinez, Nava, Scoppa, Gladestony, Russotto, Barisic, Piscitella, Natale, Djordjevic, De Rossi, Di Grazia, Piermarteri. All. Rigoli

Arbitro: Curti di Milano. Assistenti: Cucumo di Cosenza e Massara di Reggio Calabria 

Note: Spettatori 1500 circa. Presenti 200 supporters ospiti. Corner: 5  a 1 per la Virtus Francavilla. 

Ammoniti: Idda (F), Bastrini (C), Parisi (C), Albertini (F), Prezioso (F), Nzola (F)

Espulso: 39' Casadei (F)