TARANTO

Taranto: Approvazione bilancio, Fondazione Taras astenuta

Voto favorevole del supporters’ trust per la riduzione del capitale per perdite, necessaria per diminuire il monte-debiti

Comunicato stampa
14.07.2019 13:46

Nella mattinata di sabato 4 luglio, durante l'assemblea dei Soci del Taranto F.C. 1927, è stato approvato a maggioranza il bilancio della stagione 2017/2018. L'A.P.S. Fondazione Taras 706 a.C. ha deciso di astenersi dalla votazione a causa delle perplessità derivanti dall'aumento della massa debitoria del club e in segno di dissenso per il ritardo di sette mesi con cui si è giunti a questo passaggio societario. È stata invece approvata all'unanimità (dunque, col voto favorevole del supporters’ trust) la misura della riduzione del capitale per perdite, necessaria per diminuire il monte-debiti.

Inoltre, l'assemblea straordinaria dei Soci del club rossoblù ha ratificato alcune modifiche allo statuto societario. In primo luogo, come noto, Massimo Giove è stato indicato come Amministratore Unico del club. La decisione di affidare l'amministrazione a un unico soggetto anziché a un organo collegiale dovrà, per statuto, incassare il voto positivo del socio Fondazione Taras: si tratta, di fatto, di un diritto particolare che si aggiunge agli altri conservati dai tifosi. L'Amministratore Unico, che resta in carica per tre esercizi, verrà scelto col gradimento del socio Fondazione Taras. Ad ogni modo, effettuata la scelta di non avere un CdA, il controllo sull’operato della società continuerà a realizzarsi, come sempre, in seno all’assemblea dei Soci. Una seconda modifica statutaria riguarda la partecipazione di un solo rappresentante del trust in seno al CdA, tanto nell'ipotesi di un Consiglio di Amministrazione a 3 che a 5 membri. Da ultimo, si è determinato che la nomina e la scelta dell'organo di controllo spetteranno ai Soci con le maggioranze ordinarie.

La tifoseria è invitata a partecipare all'assemblea degli associati del trust, prevista per venerdì 26 luglio, in cui si spiegheranno in dettaglio le motivazioni delle scelte del direttivo della Fondazione Taras.

Taranto: Centro servizi volontariato e Comune, intesa vicina
Serie D: Mercato, alla Gelbison un centrocampista over