Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Basket/C Silver: Ceglie concede il bis nel turno infrasettimanale

Venerdì 18 Novembre 2016 00:06 in BASKET 103 Comunicato Stampa

Prosegue a gonfie vele il trend positivo della PetrolMenga Ceglie lontano dal proprio parquet. Per i messapici, infatti, dopo la vittoria dello scorso week-end in quel di Foggia, è giunto puntuale un altro successo nel turno infrasettimanale giocatosi ieri ad Altamura in un match importantissimo in chiave piazzamento play-off che vede ora i gialloblu respirare aria di alta classifica. Da applausi la prestazione collettiva degli uomini del duo in panca Santoro-Minafra, autori di una prova importantissima che ha raccolto al termine della contesa gli applausi dei circa cinquanta sostenitori messapici giunti in terra barese. Da segnalare la gran bella accoglienza della squadra locale che ha omaggiato i gialloblu con il tradizionale e squisito pane altamurano prima della contesa.

LA GARA Sfida attesissima ambo le parti, i padroni di casa schierano per la palla a due De Bartolo, Perrucci, Maietta, Barozzi e Vignola; gli ospiti rispondono con lo starting five composto da Mitola, De Angelis, Nelson-Ododa, Argentiero e Faggiano. Pronti via e si parte con Ceglie in gran spolvero con Ododa sotto le plance a dettare fin dal primo momento i tempi di gioco ai locali, apparsi nel primo periodo piuttosto opachi ed imprecisi nelle conclusioni che hanno favorito i tanti rimbalzi dei messapici, bravi a trasformare le ripartenze in punti importanti e pesanti nella trama del match; termina 16-24 il primo periodo.
Secondo quarto da dimenticare per gli uomini di coach Santoro, complice indubbiamente un non previsto calo di concentrazione dopo un primo tempo giocato letteralmente sul velluto. Ne approfittano gli altamurani che rientrano prepotentemente in partita grazie al duo Perrucci-Radovic a siglare il sorpasso Libertas a metà gara (38-37). La canonica pausa lunga riconsegna al parquet una PetrolMenga Ceglie deluxe: il numero 6 messapico Vincenzo De Angelis dà il via al suo show personale mettendo a segno una pioggia di triple ornata da una serie di recuperi palla trasformati in contropiedi brucianti a strappare l’ovazione dei tifosi sugli spalti ma soprattutto il nuovo e definitivo sorpasso cegliese. La ciliegina sulla torta la mette l’evergreen capitan Damiano Faggiano, autore di una prova superlativa con ben 25 punti a referto. Importantissima e sicura la prestazione giunta dal trio Pannella-Mitola-Argentiero utile ad infondere all’intero team sicurezza, lucidità e soprattutto punti pesanti come macigni nei momenti topici di una gara non facile alla vigilia in virtù del buon feeling degli altamurani con il proprio parquet che li ha visti più volti vincitori contro squadre nettamente più blasonate. “Il calo di concentrazione avuto nel secondo periodo è stato da insegnamento per i miei ragazzi, in quanto non avremmo dovuto abbassare la guardia contro una squadra abituata a giocare insieme da molto più tempo” – ha affermato ai nostri microfoni coach Santoro – “durante il terzo quarto abbiamo ripreso in mano la gara mettendo a segno un break molto importante che ci ha concesso di condurre fino alla fine con un’attenta difesa, la quale era la chiave di volta di questa partita in quanto affrontavamo una squadra abituata a segnare la media di 80 punti a partita; è chiaro che per vincere avremmo dovuto farla segnare di meno e proprio in questo abbiamo fatto centro. In vista della sfida di domenica in casa contro Vieste, la quale ha 6 punti con una partita da recuperare, tengo a dire che è assolutamente vietato sottovalutare la squadra avversaria: agguantare la terza vittoria consecutiva ci consentirebbe di stare in una posizione in classifica al sicuro da scherzi e situazioni complicate, giocheremo con la stessa attenzione ed intensità.”

TABELLINO
Libertas Altamura-PetrolMenga Ceglie 70-81 Parziali: 16-24/ 22-13/ 16-26/ 16-18
LIBERTAS ALTAMURA:
De Bartolo 18, Radovic 8, Manicone n.e., Perrucci 19, Fui (K), Maietta 15, Barozzi 4, Colonna n.e., Vignola 6, Castellano n.e. – All.: De Bartolo V. – Ass. All.: Gelao D
PETROLMENGA CEGLIE: Pannella 4, Mitola 9, De Angelis 16, Nelson-Ododa 16, Amorese, Argentiero 11, Faggiano (K) 25, Convertino n.e., Verardi n.e. – All.: Santoro F. – Ass. All.: Minafra J.
Arbitri: Campanella C. – Mitrugno M.