TARANTO

Taranto: Cazzarò, ‘Il loro gol ci ha dato la scossa...’

‘Per essere devastante, questa squadra deve sempre andare a mille, non può mai rilassarsi. Iacovone? Ci ha dato una mano da lassù...’

22.04.2018 17:04

Foto Franco Capriglione

“Più che il cambio del modulo, dopo il pareggio del Manfredonia ho effettuato la doppia sostituzione per intervenire sulla testa della squadra. Queste partite sono indecifrabili perché possono diventare più difficili del solito. Come spiegavo in settimana, dobbiamo sempre tenere alta la concentrazione. Quando ci capita di sbloccare subito il risultato, finiamo col rilassarci prestando il fianco all’avversario. Per questo dobbiamo andare sempre a mille. Far giocare gli attaccanti tutti insieme? Posso anche schierarli, ma bisogna correre senza palla, sacrificarsi e non abbassare mai i ritmi. Quando sei in emergenza, partite come queste sono importanti per capire ciò che possono darmi gli altri in vista playoff. Le condizioni di Ancora? Nelle prossime ore valuteremo sia lui che Rosania, mi auguro non sia nulla di grave per entrambi. Ora c’è il Potenza? Loro vogliono la Serie C matematicamente, noi vogliamo difendere il terzo posto che abbiamo appena conquistato. Prepareremo la gara come sempre, per portare a casa l’intera posta in palio. Goleada nel giorno del compleanno di Iacovone? Tutti gli attaccanti sono andati a segno e almeno tre degli otto gol sono stati spettacolari, ci avrà dato una mano da lassù. Personalmente, credo in queste cose...”.

Commenti

Taranto: Diakite, ‘Ora andiamo a Potenza per vincere’
Volley B2/F: DS Oria, rimonta e quinto posto a un passo