Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Castellaneta: Walter Lippolis, `Campo ha condizionato la gara`

Lunedì 14 Novembre 2016 17:27 in Promozione 222 Alessio Petralla

Un terreno di gioco ai limiti della praticabilità ha reso poco spettacolare il derby tra Massafra e Castellaneta, come conferma, a Blunote, il tecnico castellanetano, Walter Lippolis: "Non si poteva, praticamente, giocare al calcio viste le condizioni del terreno di gioco: questo fattore ha reso poco spettacolare il match. Sotto l'agonismo e la determinazione i ventidue in campo, però, sono stati encomiabiali: hanno dato tutto ciò che avevano. Nell'arco dei 90' non ci sono state situazioni rilevanti: non si sono viste parate, a parte un breck dei massafresi nel secondo tempo, con cross in area ben respinti dalla mia difesa. Ho dovuto fare tre sostituzioni per infortunio: il portiere asile che si è stirato (degnamente sostituito da un '98), Gorghini e Favale per una botta. Non poteva esserci altro risultato se non lo 0-0. Voglio complimentarmi con la società del Massafra per l'accoglienza. E' stato un bel derby".

 

IL MASSAFRA: "Lo conoscevo. Sapevo che avevano elementi che ci mettono agonismo. Si tratta di una squadra che si costruisce la salvezza in casa e che dispone di calciatori esperti e quindi forti mentalmente. I miei ragazzi hanno fatto la partita come l'avevamo preparata in settimana cercadno di limitare Novellino che fa salire la squadra. Inoltre, i giallorossi hanno due esterni, come Ingrosso, molto veloci".

I PUNTI: "Siamo riusciti a conquistare tre punti in quattro partite: peccato perchè con Mesagne ed Ostuni siamo stati sfortunati. Stiamo muovendo la classifica: qui ogni partita ha una storia a se. Non facevamo punti fuori dalla sfida di Manduria. Peccato perchè non siamo riusciti a dedicare i tre punti a un dodicenne della scuola calcio, Giuseppe Latrofa, vittima di un brutto infortunio alla tibia e tifosissimo del Castellaneta". 

LA SETTIMANA: "La prossima sfida sarà con il Copertino: scontro delicato. Mi sono informato e mi hanno detto che anche questa compagine ha elementi importanti. In questo campionato ogni formazione è attrezzata. I loro sette punti non sono veritieri. Meritavano qualcosa in più".