Promozione

Talsano: Il portiere Fischetti, 'Frascella una sorta di genitore'

Alessio Petralla
09.01.2019 12:28

Dopo il pareggio ottenuto con il Taurisano, terza forza del Girone, è il portiere Michele Fischetti, protagonista di due interventi prodigiosi proprio nella sfida con i salentini, a commentare la gara: “Per quanto riguarda la mia prestazione sono contento relativamente: ciò che m’interessa maggiormente è dare motivazioni ai ragazzini della rosa. I miei interventi sono frutto di tanto impegno nel lavoro settimanale. Voglio mostrare e far capire ai più giovani quanto è bello giocare a calcio. In queste categorie serve solo tanta passione”.

FRASCELLA: “Lacoriamo insieme da tre anni e non lo scopro certo io: è una sorta di genitore. Punta su di me perché sono uno dei più grandi e vuole che i ragazzi crescano e siano sempre educati”.

LA SETTIMANA: “Spero che possano rientrare influenzati e acciaccati. Domenica si è sentita la mancanza degli over anche se i nostri giovani sono stati tremendi”.

MAGLIE: “Alla vigilia del campionato era indicata come una delle favorite, poi qualcosa non ha funzionato e a dicembre ha effettuato sette-otto acquisti tra cui un ottimo portiere come Leopizzi”.

IL CAMPIONATO: “Le prime due della classe, Ugento e Deghi, stanno prendendo il largo staccandosi dalle altre: proprio la Deghi, seconda in classifica, ha già sette punti di vantaggio sulla terza. Per il resto è tutto da decidere: dal Taurisano al Lizzano, che ha stravinto con il forte Aradeo, la graduatoria può cambiare radicalmente. Per quanto ci riguarda, siamo a due punti dalla terza, ma a soli quattro dalla zona playout. È un campionato bello ed emozionante. Dobbiamo continuare a lavorare così e se i nostri giovani lottaranno ancora come dei dannati faremo bene”.

Si ringraziano:

Fortitudo Grottaglie: Ecco i primi impegni del 2019
Martina: Lopez, 'Ritorno in campo? Non potevo chiedere di più'