Calcio Varie

Russia 2018: Gruppo E, la Svizzera mette nei guai la Serbia...

Alessio Petralla
22.06.2018 21:57

Si chiude anche il secondo turno del girone E del mondiale Russia 2018 con la Svizzera che a sorpresa ha battuto la Serbia per 2-1. Partono forte gli uomini di Krstajic che dopo 3' vanno vicini al gol con un bel colpo di testa di Mitrovic che trova l'ottima risposta di Sommer; due minuti più tardi, però, il centravanti serbo non perdona e insacca il punto dell'1-0 con una gran testata. Pian piano esce la Svizzera che alla mezz'ora si rende pericolosissima con una grande incursione in area di Dzemaili parata in uscita dall'estremo difensore Stojkovic. Nel finale di frazione si rivedono i serbi con una grande conclusione di Tadic. Nella ripresa la Svizzera si mostra grande squadra e pareggia, al 52', con una bordata, da fuori area in posizione leggermente decentrata, di Xhaka che s'insacca alla sinistra del portiere serbo. Cinque minuti più tardi è ancora la squadra di Petkovic a sfiorare il vantaggio con una magia di Shaqiri che calcia a giro: il pallone accarezza l'incrocio dei pali. All'81' ancora rossobianchi in azione con Embolo che tira da fuori area; poco dopo sarà Ivanovic a sbrogliare una matassa nell'area di rigore serba. Al 90' ecco il gol del 2-1 con Shaqiri che s'invola in contropiede e che con un diagonare (portiere in uscita) realizza la marcatura che vale la vittoria e i tre punti. 

Nella prima sfida del gruppo E il Brasile di Teti ha vinto 2-0 con il Costa Rica. I gol nel recupero di Coutinho e di Neymar valgono tre punti e mandano a casa i costaricani.

LA CLASSIFICA:

Brasile 4

Svizzera 4

Serbia 3

Costa Rica 0

Russia 2018: Gruppo D, Nigeria batte Islanda e scala la classifica
Taranto: Mercato, Braglia vieta la partenza di Pellegrino