Cultura, musica e spettacolo

Spettacoli: Taranto, tante risate a pochi passi dal mare...

Venerdì 28 settembre, ore 21.00, show di Massimo Cimaglia al Molo Sant’Eligio

Comunicato stampa
25.09.2018 08:15

Massimo Cimaglia

Tante risate in una location unica, a pochi passi dal mare. Dopo aver raccolto consensi in tutta Italia, lo spettacolo dell’attore Massimo Cimaglia torna a casa. Tutti invitati venerdì 28 settembre alle ore 21:00 a Sei di Taranto? Ma…di Taranto Taranto? Un’esplosione di risate, aneddoti, modi di dire, storie, aspetti unici e controversi tutti rigorosamente dipinti a tinte joniche. E per il gran rientro è stato scelto un luogo ricco di fascino, immerso in uno scenario che racchiude l’essenza della città: il Molo Sant’Eligio, nel cuore della Città vecchia di Taranto in Corso Vittorio Emanuele II n°1. Il prezzo del biglietto d’ingresso, acquistabile al botteghino la sera dell’evento, è di 10 euro(posto unico). Ticket disponibili anche in prevendita al bar Moletto del Molo Sant’Eligio. Si consiglia vivamente di prenotare telefonicamente ai numeri 335.5394694 e 340.3166705.

SI RIDE E SI RIFLETTE. Uno spettacolo tutto d’un fiato composto da un tavolino, un leggio ed uno schermo con le immagini più belle della Città dei due mari. Ad arricchire il tutto la ruspante genialità artistica di Massimo Cimaglia ed il suo spirito di osservazione.

Sei di Taranto? Ma…di Taranto Taranto? è un continuo alternarsi di frasi tipiche,dialettali e non, e di cartoline che promuovono la città. La vera forza di Massimo è data dalla sua capacità di far sorridere e riflettere, il tutto accompagnato da mimica, gestualità e interazione con il pubblico. In primo piano spaccati di vita in cui tutti i tarantini, e non solo, si possono ritrovare. Durante la performance, che vede anche un omaggio al calcio e al mito di Iacovone, si ripercorrono le tappe dell’adolescenza di Cimaglia, caratterizzata da personaggi divertenti e singolari. L’attore regala inoltre momenti di poesia grazie agli intermezzi dedicati ai versi di Alda Merini, Pasolini e Tommaso D’Aquino. Le musiche sono affidate a Fabio Lombardi e all’interpretazione di Domingo Stasi di Terra mia.

L’EMOZIONE DELLE RADICI. “Ho proposto questo spettacolo diverse volte, ma per questa occasione sono particolarmente emozionato – commenta Massimo Cimaglia – infatti da piccolino abitavo in una palazzina proprio di fronte al Molo Sant’Eligio. Ricordo ancora lo scenario magnifico che si apriva ai miei occhi ogni qual volta mi affacciavo dal balcone. Tornare in quei luoghi per me magici sarà davvero entusiasmante”. Una sede che regalerà ancora più emozione allo spettacolo: “Sono molto felice della collaborazione con il Molo Sant’Eligio – continua Cimaglia – ringrazio la famiglia Melpignano che ha messo a disposizione una struttura a dir poco fantastica. Questo è un esempio di vera sinergia e sono sicuro che il lavoro comune porterà risvolti positivi per tutta la città”.

INFO BIGLIETTI E PRENOTAZIONI. Per assistere a Sei di Taranto? Ma…di Taranto Taranto?, prezzo del biglietto (posto unico) è di 10 euro, acquistabile il giorno dello spettacolo al botteghino del Molo Sant’Eligio. Ticket disponibili in prevendita al bar Moletto del Molo. Si consiglia la prenotazione ai numeri di telefono 335.5394694 e 340.3166705.

LABORATORIO TEATRALE: ULTIMI POSTI. Intanto ci sono ancora posti liberi per il laboratorio teatrale, aperto a tutti, tenuto da Massimo Cimaglia. Le lezioni si terranno il 28, 29 e 30 settembre nella chiesa di San Pasquale a Taranto. Per info e iscrizioni: massimo@cimaglia.it oppure 335.5394694. 

Serie C: Girone C, la Top Gol della 2a Giornata
Teatro: La città sospesa, dal 27 settembre al 7 ottobre a Taranto