Serie D

Serie D/H: Giudice sportivo, ammende per Cerignola e Savoia

Scatta la diffida per cinque calciatori del Taranto

13.05.2019 22:13

800 euro al SAVOIA “Per avere propri sostenitori, al termine della gara, fatto indebito ingresso sul terreno di gioco. Inoltre venivano danneggiate due seggiolini nel settore loro riservato e due barriere antisfondamento. Per avere, inoltre, i medesimi sostenitori introdotto ed utilizzato un fumogeno nel settore loro riservato. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati”.

100 euro al CERIGNOLA “Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato un fumogeno all'interno del settore loro riservato”.

3.200 euro al GRAGNANO Per avere propri sostenitori in campo avverso: - introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico all'interno del settore ad essi riservato ( 4 fumogeni ed 1 petardo ); - lanciato sul terreno di gioco un fumogeno, un'asta lunga 2 mt, due aste di 50 cm e 3 bottiglie di plastica da due litri piene di acqua. Sanzione così determinata in considerazione della recidiva

700,00 euro al NARDÒ “Per avere propri sostenitori, introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (7 fumogeni) all'interno del settore loro riservato”.

300 euro al  NOLA “Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico ( 1 fumogeno ed 1 petardo) all'interno del settore loro riservato”.

200 euro alla SARNESE Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico (2 fumogeni) all'interno del settore loro riservato.

CALCIATORI

TRE GIORNATE DI SQUALIFICA 

LA MONICA GIUSEPPE (GRAGNANO) Per avere, a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con una manata al volto.

UNA GIORNATA DI SQUALIFICA 

MARTONE (GRAGNANO)

CALCIATORI DIFFIDATI DOPO LE SEMIFINALI PLAYOFF 

 

 

Serie D/I: Schiaffo ad allenatore Portici, Marsala multato
Serie C/C: Playoff, ecco l’orario di Potenza-Virtus Francavilla