Promozione

Lizzano: Ungaro, 'A Maglie serviranno sacrificio e attenzione'

Alessio Petralla
14.11.2017 12:11

Un pari che fa morale in un periodo buio per il Lizzano: è così che analizza, a Blunote, il momento dei suoi, il giovane classe '98, Donato Ungaro: "Questo di Promozione è un campionato combattuto in cui ci sono compagini attrezzate come Ostuni, Racale e lo stesso Brindisi. Per noi è un periodo buio ma ne usciremo".

IL BRINDISI: "Domenica abbiamo conquistato un pareggio importante con una squadra forte. Ci da morale e ci permetterà di affrontare la trasferta di Maglie con maggiore serenità".

LA SETTIMANA: "Fisicamente stiamo bene e ci alleneremo con un morale diverso in modo da cercare il colpaccio a Maglie".

IL MAGLIE: "Questa squadra l'abbiamo già affrontata l'anno passato. Come tutte le leccesi è una formazione attrezzata. Ogni gara, però, ha una storia a se".

LA GARA: "Servirà una partita di sacrificio e attenzione soprattutto sul piano psicologico. Dobbiamo cercare di ripetere la prestazione di Racale".

GLI OBIETTIVI: "L'obiettivo primario è la salvezza anche se si può ambire a qualcosa in più. Siamo un buon gruppo...".

FOTO GIORGIA CANNELLA

Futsal B/M: Cambio in panchina per la Volare Polignano
Martina: Arcadio, 'Classifica? E' corta, nulla è perduto'